Otranto: Natale al Castello
Eventi provincia Lecce

Home » Eventi Puglia » Eventi provincia Lecce » Natale al Castello, gli eventi nella fortezza Aragonese di Otranto

Natale al Castello, gli eventi nella fortezza Aragonese di Otranto

Natale al Castello
Evento
Natale al Castello
Località
Otranto (LE) - Castello Aragonese
Data/periodo
dal 12 Dic al 6 Gen 2020
Ingresso
variabile

Pioggia di eventi al Castello Aragonese di Otranto per il Natale che è ormai alle porte.

Per tutto il mese di dicembre, fino all’Epifania, prende piede l’iniziativa Raccontami di Natale con storie e poesie, in uno spettacolo teatrale in 3 atti messo in scena in tre stanze adiacenti.

Quattro appuntamenti con il Cinema al Castello: 15 Dicembre Il Re Leone 2, il 22 Dicembre The Maleficent 2, 29 Dicembre Pets 2 e il 5 Gennaio Toy Story 4.

Spazio agli studenti del Liceo Artistico “Nino Della Notte” di Poggiardo Il Liceo Artistico “Nino Della Notte” di Poggiardo nella rassegna NataleInArte, dal 14 Dicembre al 6 Gennaio, con l’esposizione di opere ed oggetti d’arte realizzati dalle loro stesse mani.

Il 14, 15, 20, 21, 22 e 23 dicembre è aperto il Mercatino di Natale con le creazioni di artisti ed artigiani della Terra d’Otranto nei pressi dell’ingresso del castello. Opere di carta pesta e legno di Rocco Zappatre caratterizzano il percorso di scoperta dell’Arte del Presepe che terminano con la natività.

Pile di libri, un paio di cuffie e una tisana calda sono gli ingredienti essenziali per Booksoundgood Liberi Suoni per libere letture, dal 14 Dicembre al 6 Gennaio: uno spazio sospeso tra musica e letteratura, in cui concedersi del tempo per immergersi nella lettura di un buon libro, ascoltando della musica.

Sabato 28 dicembre, il reading-concerto vede protagonisti Giuseppe Semeraro (attore e poeta) e Leone Marco Bartolo (musicista), in occasione dell’uscita del libro “A cosa serve la poesia?”.

Dal 14 Dicembre al 6 Gennaio si aprono le porte dell’Escape Rooms a cura di NoName Game di Maglie: una sfida all’ultimo secondo per contrastare il Grinch, liberare Babbo Natale ed uscire dal mondo degli elfi in soli 15 minuti. Fondamentale l’intuizione, l’arguzia e la capacità di risolvere complessi enigmi per trovare l’unica via d’uscita possibile.

posizione

Mappa

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento