News Foggia

Home » Puglia Notizie » News Foggia » NAO, il nuovo robot che aiuta i bambini autistici

NAO, il nuovo robot che aiuta i bambini autistici

“Il progetto è rivolto ai bambini autistici la cui età varia dai 3 ai 12 anni.”
NAO, il nuovo robot che aiuta i bambini autistici

I bambini dai 3 ai 12 anni vedranno il proprio percorso di crescita essere favorito da un amico speciale che ne aiuterà l’integrazione e l’inclusione sociale: il robot NAO.

Questa possibilità è nata dal progetto dell’associazione di Foggia ‘Il Girasole’, il cui nome è “NAO – Nuove Abilità e Opportunità“. La volontà comune è quella di favorire la crescita sia dei bambini normodotati che di quelli con la sindrome dello spettro autistico, che grazie a questo umanoide potranno sentirsi più accettati.

La presentazione dell’umanoide NAO

La presentazione dell’umanoide è stata compiuta ieri da NAO in persona (o per meglio dire, in tecnologia): “Ciao sono NAO e sono arrivato a Foggia nella sede de Il Girasole e dall’8 febbraio inizieremo i laboratori con i bambini”. Il nuovo amico dei piccoli autistici e di quelli con difficoltà sociali oltre a parlare è anche in grado di camminare. La scelta di avvicinare la robotica educativa ai più piccoli è dipesa dalla volontà di facilitare la collaborazione che promuove le attitudini creative dei bambini.

L‘umanoide, dunque, sarà utilizzato come uno strumento di mediazione che faciliterà di conseguenza le interazioni degli esperti con i bambini, che potranno stimolare lo sviluppo delle abilità cognitive e delle competenze di tipo socialeeducativo.

NAO non sarà il solo robot a contatto con i piccoli: il personale esperto sarà fornito anche dei kit per le discipline di Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica (STEM). L’attribuzione di una o dell’altra materia varierà a seconda dei gruppi e delle fasce d’età che impiegheranno lo strumento più utile per stimolare la capacità di problem solving, la creatività, la coordinazione oculo-manuale e le abilità spaziali.

I bambini più grandi, invece, saranno impegnati nella costruzione di un robot aggiuntivo a NAO e nella consequenziale programmazione Bluetooth. Questa attività permetterà di migliorare le capacità di risoluzione dei problemi e di applicare la logica in ogni procedimento.

video

Video


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità
Eventi e sagre
Ricette pugliesi
Notizie rilevanti
Sconti e offerte
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia