News Taranto

Home » Puglia Notizie » News Taranto » Nadia Toffa, tutto l’affetto di Taranto in un murale

Nadia Toffa, tutto l’affetto di Taranto in un murale

“Il disegno è stato realizzato nel rione Salinelle di Taranto.”
Nadia Toffa, tutto l’affetto di Taranto in un murale

La morte prematura di Nadia Toffa, giornalista e presentatrice de “Le Iene”, ha sconvolto tutta Italia. Ad un solo mese dalla sua scomparsa, infatti, tantissime sono state le iniziative in onore della 40enne bresciana.

A non mancare sono stati anche i pensieri da parte della città della quale la Toffa era diventata cittadina onoraria, Taranto, che si è recentemente prodigata in una raccolta firme online per intitolarle il reparto di Oncoematologia Pediatrica della Città dei Due Mari. L’affetto del capoluogo ionico nei confronti della giornalista continua a non arrestarsi e ad essere mostrato a un mese dalla sua morte.

L’iniziativa tarantina

L’ultima trovata riguarda la realizzazione di un murale, interamente dedicato a Nadia Toffa vestita da Iena, realizzato dal writer tarantino Michele Marraffa, nel rione Salinella, più precisamente in via Lago di Monticchio, luogo in cui si tiene il mercato settimanale.

Questo omaggio, autotassato dai ragazzi che hanno partecipato, non rischierà dunque di essere rimosso dal muro della città pugliese.

Ancora in fase di lavoro, la foto del murale è stata pubblicata sul gruppo Facebook Solo a Taranto ed ha subito registrato incetta di commenti e condivisioni: in tantissimi hanno continuato a ricordare con grande affetto Nadia Toffa, spendendo, ancora una volta, parole di grandissima stima.

Il ringraziamento di mamma Margherita

Dopo un mese di silenzio, inoltre, la mamma della Toffa ha deciso di parlare di sua figlia con il giornalista Gianluigi Nuzzi, mostrandosi riconoscente e grata per tutto l’affetto che tutti continuano a dimostrare nei confronti della giornalista. Come dichiarato dalla signora Margherita ai microfoni di Quarto Grado sul computer della 40enne sono state trovate numerose idee, che i genitori hanno deciso di raccogliere per dare voce al suo impegno e per far sì che tutte le sue battaglie possano continuare ad esistere.

Dopotutto è proprio quello che è rimasto nei cuori degli italiani e dei tarantini: la grinta, la tenacia e la dedizione di una donna che, attraverso i suoi servizi, è riuscita a sensibilizzare su importanti tematiche.


Data:

Riproduzione riservata © Serviziweb Srl. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità
Eventi e sagre
Ricette pugliesi
Notizie rilevanti
Sconti e offerte
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia