News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Museo Sigismondo, 150 anni tra passato, presente e futuro

Museo Sigismondo, 150 anni tra passato, presente e futuro

“La Regione ha elargito un milione di euro per le opere di ammodernamento del museo Sigismondo.”
Museo Sigismondo, 150 anni tra passato, presente e futuro

Il Museo Sigismondo Castromediano di Lecce ha spento in questi giorni le sue prime 150 candeline. Nell’occasione sono stati presentati alcuni interventi programmati per la riqualificazione degli spazi e dell‘innovazione tecnologica.

Il regalo migliore è stato elargito dalla Regione: un milione di euro per rendere l’aspetto del Sigismondo Castromediano più giovanile che mai. Il progetto di modernizzazione consiste in nuovi impianti di illuminazione con superfici murarie e pavimentazioni al passo con i tempi, arredi modernicaffetteria e book shop.

Il museo leccese è un punto forte della città del Barocco, grazie al lavoro di squadra di esperti, archeologi, letterati e studiosi che quotidianamente danno il loro apporto alla struttura. Il Salento ha una storia tutta da scoprire e da raccontare, l’importante è avere i mezzi giusti per poterlo fare. La cultura, tra l’altro, contribuisce allo sviluppo turistico di un luogo ed è sempre un buon investimento per la Regione e per chiunque lavori in quel ramo. 

La speranza di tutti i leccesi è che grazie all’ammodernamento del museo Sigismondo vengano puntati i riflettori anche su tutta la restante bellezza della capitale del Salento, ricca di monumenti che non aspettano altro che essere valorizzati e raccontati.

Il museo Sigismondo, nonostante l’età, conserva intatto il suo spirito: informare e narrare. La trasformazione in atto del luogo permetterà un rinnovamento che esalterà la conoscenza circolare dei posti. Dopotutto il patrimonio museale è il risultato di secolari movimenti dei popoli antichi e di gente che ha navigato in lungo e in largo il Mediterraneo. 

E come il mare nostrum ha accolto tutti coloro che ne hanno fatto richiesta, così fa il museo Sigismondo, un luogo che attraverso il passato, presente e futuro è e sarà in grado di rinnovare un quotidiano appuntamento con la bellezza. Magnificenza raccontata dalla pinacoteca che accoglie dipinti che risalgono per la maggior parte a un periodo compreso tra il 1400 e il 1700.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia