News Foggia

Home » Puglia Notizie » News Foggia » Monte Sant’Angelo, set fotografico per la rivista “L’Obs”

Monte Sant’Angelo, set fotografico per la rivista “L’Obs”

“Gli scatti per la rivista francese sono stati realizzati lo scorso venerdì.”
Monte Sant’Angelo, set fotografico per la rivista “L’Obs”

La rivista francese L’Obs ha deciso di ambientare il suo ultimo shooting fotografico di moda nella pugliese di Monte Sant’Angelo.

Le bellezze della città di San Michele sono state scelte come location del set fotografico del giornale, che durante la scorsa settimana è stato preso di mira dalla troupe incaricata di realizzare il tutto.

La Città dei due Siti Unesco ha quindi visto sfilare tra le sue particolari e originali stradine il fotografo Marco Imperatore, vincitore del concorso 2018 Vogue new talents, la fashion editor nonché direttrice del giornale Clemence Berlin e i tre modelli che hanno posato per uno speciale moda uomo. La troupe, come annunciato dall’amministrazione, è stata accolta dall’Assessore alla cultura e al turismo della Città di Monte Sant’Angelo, Rosa Palomba e seguiti da Pasquale Gatta dell’ufficio comunicazione e promozione.

Tra i luoghi designati per il set naturale dello shooting ci sono stati la terrazza del Museo Etnografico Tancredi, le vie del centro storico e alcuni particolari punti panoramici di Monte Sant’Angelo.

Cosa vedere a Monte Sant’Angelo

Il borgo medievale di Monte Sant’Angelo è particolarmente conosciuto in quanto considerato un importante centro spirituale.

Il punto più alto del Gargano, dunque, è meta di quotidiani e numerosi pellegrinaggi, la cui meta principale è sicuramente il Patrimonio dell’UNESCO, il Santuario di San Michele Arcangelo. La costruzione di questa struttura, è risalente alla seconda metà del VI secolo su di una preesistente chiesa basiliana, ma fu distrutta dai saraceni durante il IX secolo per poi essere ricostruita nel 871.

Tra le tante particolarità che il borgo offre, vi è un altro importante monumento: il Castello, costruito nel IX secolo per volontà di Roberto il Guiscardo.

Oltre ad una visita in questi due gioielli, costruiti a poca distanza l’uno dall’altro, Monte Sant’Angelo continua a piacere e a stupire per merito dell’atmosfera che è possibile respirare tra le sue piccole strade tortuose. La meraviglia e l‘incanto di questo luogo, tuttavia, non possono essere facilmente spiegati se non da una visita in questi luoghi.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità
Eventi e sagre
Ricette pugliesi
Notizie rilevanti
Sconti e offerte
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia