modugno
L'Alta Murgia

Home » Cosa vedere » L'Alta Murgia » Modugno, storia, cultura e fascino a pochi chilometri da Bari

Modugno, storia, cultura e fascino a pochi chilometri da Bari

Il comune di Modugno è a pochi chilometri a nord di Bari, nell’entroterra, centro nevralgico dal punto di vista industriale e del terziario della provincia. A dispetto dei suoi circa 40mila abitanti, a seguito della svolta economica realizzata nel pieno degli anni ’60 che l’ha portata da essere area contadina a industriale, ha ottenuto una significativa crescita demografica con la quale in tempi recenti ha ottenuto il titolo di “Città” da Giorgio Napolitano.

Nata sullo spartiacque tra i bacini di lama Balice e di lama Lamasinata, nel pieno della Conca Barese, Modugno è a pochi chilometri dalla costa, caratterizzata da un clima prettamente mediterraneo con inverni miti ed estati calde, posizionata esattamente accanto l’aeroporto di Bari Palese-Macchie.

L’ipotesi tenuta maggiormente in considerazioneriguardante l’origine del nome “Modugno” è quella che lo farebbe derivare dalla parola “Medunium”, ovvero “in medio”, riferendosi al fatto che si trovi a metà strada tra Bitonto e Bari. Nella centuriazione (divisione dell’agro) romana, il primo nucleo di Modugno doveva, infatti, trovarsi al confine tra l’AgerButuntinus e l’AgerVarinus. Una seconda ipotesi sull’etimologia del nome della città è legato al fatto che il primo borgo nacque sul colle de “La Motta”, pertanto “Metu-Genus” significherebbe in questo caso “Sorto su La Motta”.

Crocevia di diverse popolazioni, Modugno è ricco di area d’interesse religioso, storico e archeologico.
La chiesa matrice cittadina è dedicata a Maria Santissima Annunziata, con sculture riguardanti l’annunciazione poste sulle colonne corinzie ai lati del portale e un campanile alto 60 metri in pieno stile romanico. Al suo interno, opere d’arte di particolare pregio sono un’Annunciazione di Bartolomeo Vivarini, risalente al 1472 e il dipinto su tavola Sant’Orsola e le compagne del 1602 di GasparHovich.

Poco fuori città, presso la lama Lamasinata, è possibile fare visita al Santuario di Santa Maria della Grotta, antica chiesa rupestre che diede rifugio ai monaci basiliani in fuga dalle repressioni iconoclastiche e tappa dei pellegrinaggi verso la Terrasanta.

Edificio dall’imponente fascino architettonico, in piazza Sedile, è la Sala del Sedile dei Nobili, luogo dove si riuniva l’assemblea dei nobili cittadini che governava Modugno e caratterizzato da un campanile con merlatura alla guelfa, con due campane e un orologio. La piazza su cui si affaccia, piazza Sedile, era luogo d’incontro dei cittadini nei tempi passati, ed è circondata da palazzi settecenteschi e ottocenteschi dal grande valore storico, come Palazzo Scarli, Palazzo Angarano-Maranta, Palazzo Parmigiani-De Sario, Palazzo Crispo e Palazzo Zanchi-Giampaolo.

Nel territorio di Modugno sono stati scoperti siti archeologici risalenti anche al periodo preistorico, come il Casale di Balsignano, fortificato e saccheggiato verso l’anno mille ad opera dei saraceni, distrutto definitivamente nel 1500 durante lo scontro tra angioini e aragonesi che si contendevano il possesso del regno di Napoli. Si conservano le mura, una costruzione munita di torri e le chiese di San Felice, con affreschi di scuola senese. Nelle sue vicinanze, sono stati rinvenuti i resti di un insediamento neolitico.

La festa patronale di Modugno festeggia congiuntamente due santi, ovvero Nicola da Tolentino e Rocco di Montpellier, rispettivamente patrono e protettore della Città. I festeggiamenti della ricorrenza prevedono sia manifestazioni popolari, le quali avvengono la quarta domenica di settembre, e religiose, che iniziano il venerdì precedente e si concludono il lunedì. Processioni, fuochi pirotecnici e luna park con ambulanti e stand arricchiscono il weekend di celebrazioni.

Modugno: cosa vedere

Piazza Sedile
Chiesa del Purgatorio
Chiesa di Maria Santissima Annunziata
Il menhir
Il Villaggio Neolitico di Balsignano

Mappa

Modugno: come arrivare

12 km a sud di Bari tramite SS96

Collegamenti diretti con Bari tramite Ferrovie dello Stato




Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia