Eventi provincia Taranto

Home » Puglia Eventi » Eventi provincia Taranto » Il misantropo di Factory, doppio appuntamento al Teatro Tatà di Taranto

Il misantropo di Factory, doppio appuntamento al Teatro Tatà di Taranto

Il misantropo
Evento
Il misantropo
Località
Taranto (TA) - Teatro Tatà
Data/periodo
21-22 feb 2018
Orario
ore 21:00 / ore 18:00
Ingresso
a pagamento

Andrà in scena mercoledì 21 febbraio, e in replica giovedì 22, Il Misantropo di Molière di Factory Compagnia Transadriatica, nell’ambito della stagione di prosa 2017/18 promossa dal Teatro Tatà di Taranto.

L’ultima creazione della compagnia salentina, in coproduzione con Accademia Perduta Romagna Teatri, è firmata dal regista leccese Tonio de Nitto, su traduzione e adattamento di Francesco Niccolini, portando sul palcoscenico un testo tragico che non ha paura dei secoli che passano, assomigliando, pur con un livore comico strepitoso, alla sua tragedia personale e – al tempo stesso – al nostro mondo contemporaneo, alla nostra misera Italietta marcia, putrefatta e vittima degli stessi nemici di Molière: ipocriti, approfittatori, nepotisti lobbisti, venduti, comprati e corrotti.

La trama

Protagonista del racconto è Alceste, un intransigente idealista, che pretende di comportarsi senza ipocrisie e senza piegarsi a compromessi, incapace di conciliare i propri principi etici con le consuetudini sociali. Il suo cuore batte per Célimène, una giovane donna un po’ civetta ed amante della mondanità, tanto da convincerla a rinunciare al mondo a cui è abituata per amor suo. Tuttavia, la differenza dei due caratteri e modi di vivere porterà alla fine della relazione ed il deluso Alceste, che nel frattempo ha perso un processo intentatogli, deciderà di espatriare.

Factory Compagnia Transadriatica

Factory prosegue con “Il Misantropo” il particolare racconto degli ultimi intrapreso nelle precedenti creazioni – siano essi bisbetici, anatroccoli o misantropi appunto – e lo fa con una compagnia d’attori con cui in questi anni ha costruito un percorso con generosità, talento, rigore, utopie, disillusioni, portando i propri spettacoli in giro su palcoscenici e festival di tutta Italia. In scena Ippolito Chiarello (Alceste, amante di Célimène), Angela De Gaetano (Célimène, amante di Alceste), Franco Ferrante (Oronte, amante di Célimène), Sara Bevilacqua (Arsinoè, amica di Célimène), Luca Pastore (Filinto, amico di Alceste), Dario Cadei (Clitrandro, il marchese), Fabio Tinella (Acaste, il marchese) e Ilaria Carlucci (Eliante, cugina di Célimène).

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia