Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Merletto, la leggenda della classica decorazione tessile nasce in Puglia

Merletto, la leggenda della classica decorazione tessile nasce in Puglia

“Quella del merletto è una leggenda che parla di amore ma anche di fede e malattia nel centro della Puglia.”
Merletto, la leggenda della classica decorazione tessile nasce in Puglia

Il merletto è una delle arti creative e decorative più antiche del mondo, frutto del lavoro incrociato dell’uncinetto e di abilità tessili manuali. L’origine dello stesso è legato alla Puglia da una leggenda romantica e affascinante, sebbene la sua paternità sia discussa tra più regioni italiane.

La leggenda

La storia vuole che l’origine del classico tessuto nasca dalla storia d’amore di una giovane coppia del centro regione, con una ragazza di nome Serena appartenente a una famiglia molto povera e del suo amato, un artista pugliese di cui non si è mai saputo il nome anch’egli nullatenente. Il loro rapporto fu messo alla prova in maniera dura da un tragico avvenimento: un triste giorno la madre di Serena contrasse una terribile malattia che non le avrebbe dato scampo. La fanciulla, in cambio della guarigione della sua familiare, fece voto alla Vergine Maria rinunciando di conseguenza al suo amore.

Il primo merletto

La ragazza confessò la sua decisione al giovane innamorato sotto l’ombra di un albero, e mentre i due erano seduti intenti ad affrontare la conversazione, accadde qualcosa di surreale. Dai rami della pianta cadde, sottile e leggera come seta, una ragnatela, dalle linee armoniche e ipnotiche. I due rimasero catturati dalla sua bellezza e ne realizzarono insieme una copia con della fiandra che avevano nell’abitazione di lei, riproducendone fedelmente i tratti grazie a un fuso. Il ragazzo trasportò con sé la ragnatela grazie a una serie di rametti,  mantenendoli in modo che le linee non s’ingarbugliassero, mentre Serena, grazie alla sua attrezzatura, la riprodusse fedelmente, e insieme realizzarono quello che fu il primo merletto della storia.

Il voto

La piccola opera piacque tantissimo alle dame più eleganti della città, che ricompensarono generosamente la ragazza. Il denaro così ottenuto permise alla giovane di curare la madre prima che fosse troppo tardi, salvandole la vita. Tuttavia il voto era ormai stato dichiarato e non poteva essere ritrattato, e mentre i due ragazzi si preparavano all’addio all’ombra dello stesso albero, dall’alto cadde una seconda ragnatela, dove era scritta l’assoluzione dal giuramento fatto.

Fu l’origine del celebre merletto, protagonista di una storia d’amore e di fede, di riscatto e di ingegno.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia