News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Mattarella inaugura il teatro Apollo a Lecce

Mattarella inaugura il teatro Apollo a Lecce

L’inno di Mameli e l’inno alla Gioia, suonate dai componenti dell’orchestra Tito Schipa: sono queste le note musicali che hanno accolto il presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella ieri pomeriggio a Lecce, dove il capo dello Stato era presente per la riapertura, dopo quasi 10 anni di restauro e 30 di chiusura, del teatro Apollo. Mattarella, accolto dagli applausi della gente, si è fermato più volte ai lati del percorso transennato stringendo le mani a numerosi cittadini e salutandoli cordialmente. Dietro le transenne della piazza ad attenderlo c’era anche una delegazione di lavoratori del gruppo Palumbo licenziati mesi fa e che protestano per i ritardi nell’affidamento da parte dell’Anas dei lavori di ammodernamento della Strada Statale 275 Maglie-Santa Maria di Leuca.

Il Presidente della Repubblica ha anche inaugurato l’albo d’onore dell’Università del Salento

Mattarella, affiancato dal ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, e dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha seguito il concerto prima di lasciare la città. Direttore artistico della serata inaugurale è Katia Ricciarelli con la regia di Pierluigi Pizzi. Sul palco l’orchestra sinfonica di Lecce diretta da Gianluigi Gelmetti, il coro lirico di Lecce. Ospite d’onore l’attore Giancarlo Giannini.

Durante la sua visita a Lecce, Mattarella ha inoltre inaugurato l'”albo d’onore” dell’Università del Salento, ricevendo in dono dal rettore Vincenzo Zara il sigillo d’argento dell’UniSalento e un’opera realizzata per l’occasione dal designer salentino Pierpaolo Gaballo. “Quest’opera – ha spiegato il rettore – vuole rappresentare l’integrazione tra storia e futuro, tradizione e innovazione, artigianato e tecnologia, natura e cultura: in due parole Accademia e Territorio. L’Università del Salento vuole essere radice e linfa, volano di sviluppo, fucina di talenti per il ‘suo’ Salento”. Nel chiostro del Rettorato erano presenti circa 200 persone tra studenti, personale tecnico-amministrativo e docenti e i rettori delle Università di Bari e di Foggia e del Politecnico del capoluogo pugliese, “a testimonianza – ha spiegato Zara – del lavoro comune del sistema universitario pugliese”.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia