News Brindisi

Home » Puglia Notizie » News Brindisi » Pasqua 2019, boom di prenotazioni nelle masserie di Puglia

Pasqua 2019, boom di prenotazioni nelle masserie di Puglia

“La genuinità e la tradizione sono stati i fattori più scelti dai turisti durante le festività pasquali.”
Pasqua 2019, boom di prenotazioni nelle masserie di Puglia

La Pasqua 2019, che si è appena conclusa, ha registrato un boom di prenotazioni in tutte le masserie pugliesi.

Masserie pugliesi

L’indagine di Coldiretti Puglia ha evidenziato quanto durante la festività, quest’anno in concomitanza con la primavera, abbia portato alla scelta di trascorrere una giornata all’insegna della natura, della cultura popolare locale e del buon cibo tradizionale.

Particolarmente apprezzati sono stati tutti quei prodotti coltivati direttamente all’interno delle masserie dai cuochi contadini, che sono riusciti a portare sulle tavole delle proprie aziende la freschezza e la qualità.

Il presidente di Coldiretti Puglia, Savino Muraglia, ha sottolineato come in tutta la Puglia abbia prevalso la tradizione gastronomica fortemente legata alla terra e che permette alle ricette di ripercorrere la simbologia di tutti gli eventi religiosi, che con le uova sono simbolo di fecondità, rinascita e Resurrezione.

Cosa hanno scelto i turisti in Puglia

Oltre all’alimentazione, quasi il 60% dei turisti ha valutato importante per la scelta del viaggio la presenza di un’offerta enogastronomica tra le cui esperienze più apprezzate ci sono anche quelle che includono la visita a un’azienda agricola, una cantina e un caseificio.

Le masserie pugliesi, conosciute proprio in quanto caratterizzate da tutti i valori sopra descritti, hanno quindi registrato incetta di prenotazioni che hanno fatto registrare il tutto esaurito con un grande anticipo. In concomitanza con la ristorazione, sono aumentate anche le richieste di pernottamento e di attività ricreative che hanno permesso di trascorrere, oltre che la Pasqua, anche altri 2/3 giorni in armonia con la natura.

Il cibo è dunque la parola chiave delle masserie pugliesi. Non è un caso, dunque, che i souvenir di viaggio siano stati proprio quelli alimentari: i prodotti tipici assaggiati durante i giorni di festa sono stati poi scelti come ricordo ideale da riportare a casa o da regalare agli amici.

Protagonisti della Pasqua i dolci

Di tutto il cibo i veri protagonisti della Pasqua sono stati i dolci tipici pugliesi come ad esempio le scarcelle, i mostaccioli o l’agnello in pasta di mandorle.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità

Eventi e sagre

Ricette pugliesi

Notizie rilevanti

Promo Aziende

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia