News Taranto

Home » Puglia Notizie » News Taranto » MArTA, salto di 2 mila anni nella storia di Taranto: premiati 12 ragazzi

MArTA, salto di 2 mila anni nella storia di Taranto: premiati 12 ragazzi

“Il MArTA di Taranto ospiterà, oggi 8 agosto, i 12 ragazzi che hanno ripulito la piazzetta di San Martino”
MArTA, salto di 2 mila anni nella storia di Taranto: premiati 12 ragazzi

“Conosci il tuo passato per costruire il tuo futuro”. Non è un aforisma, ma il nome dell’iniziativa laboratoriale che, nella giornata di oggi, ospiterà 12 ragazzi tarantini, dall’animo vocato all’ecologia e allo sviluppo territoriale, presso il MArTA, il Museo Archeologico Nazionale di Taranto. Il progetto, in collaborazione con l’Adoc (Associazione per la difesa e l’orientamento dei consumatori), coinvolgerà i giovani cittadini, di età compresa tra i 7 i 12 anni, in attività didattico-culturali all’interno di uno dei poli museali più prestigiosi della Puglia.

L’appuntamento, è un vero e proprio premio che il museo ha deciso di conferire ai dodici ragazzini che in assoluta libertà hanno deciso di ripulire la piazzetta di San Martino per poterci giocare in condizioni igieniche migliori, solo il primo passo del neo-nato sodalizio tra il MArTA e l’Adoc.

Il Progetto

I ragazzi percorreranno circa 2 mila anni di storia, immergendosi nella cultura greco-romana, vero tesoro del museo tarantino e inesauribile fonte di ricchezza della città. Saranno loro, allora, ad individuare un percorso di partecipazione che favorisca un rinascimento del territorio tarantino e che parta proprio dalle sue antiche monete.

È così che i piccoli ecologisti, affiancati da esperti in archeologia, potranno modellare l’argilla fino a realizzare le mitologiche monete della città che, in epoca greca, raffiguravano Falanto, marito di Etra e figlio di Arato, su di un delfino con in mano un tridente ed una coppa (kantharos).

Inevitabile, allora, la sinergia con l’associazione di ricerca scientifica “Jonian Dolphin Conservation”, motivo di attrazione turistica per l’osservazione dei cetacei nel golfo Jonico, che guiderà i piccoli archeologi nello studio dell’acqua marina attraverso un’escursione in barca.

Il MArTA

Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto è uno dei forzieri più preziosi della storia pugliese. Detentore delle radici di una civiltà fiorente e redditizia, il polo museale ospita testimonianze storico-artistiche della Magna Grecia, tra cui spiccano gli Ori di Taranto.

Nato nel 1887, in corso Umberto I, il museo tarantino conta circa 85 mila visitatori che, solo nel 2016, hanno potuto ammirare le testimonianze di epoca greco-romana. Si passa così da opere scultoree di rara bellezza a vasi ed oggettistica raffiguranti alcuni dei personaggi più affascinanti che hanno attraversato, in un passato molto remoto, la terra pugliese.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia