News Taranto

Home » Notizie Puglia » News Taranto » Mare di Taranto pronto per il turismo culturale e blue economy

Mare di Taranto pronto per il turismo culturale e blue economy

“Taranto punterà alla valorizzazione del suo mare e del suo patrimonio culturale.”
Mare di Taranto pronto per il turismo culturale e blue economy

Durante un sopralluogo compiuto dal sindaco di Taranto Rinaldo Melucci e l’assessore al Turismo Fabrizio Manzulli, accompagnati fa Giuseppe Greco dell’omonimo cantiere navale nella rada di Mar Grande e in Mar Piccolo, i tre hanno affrontato ampi temi riguardanti il turismo culturale legato al mare della città e, conseguentemente, allo sviluppo del ramo della cosiddetta blue economy.

Nello specifico, questo interesse si inserisce nella possibilità di inserire il patrimonio culturale vista mare della città e legato ai servizi di turismo esperienziale in un processo unico di sviluppo economico e valorizzazione che agisca su questi due elementi ma che, al tempo stesso, produca un risultato complessivo sul territorio.

Queste le parole del primo cittadino Rinaldo Melucci: “Continua il processo di messa a sistema cui si rivolgono gli sforzi progettuali e di pianificazione dei servizi turistici da presentare alle prossime fiere internazionali di settore in cui Taranto sarà protagonista”.

Valorizzazione del patrimonio culturale e promozione del territorio

La valorizzazione del patrimonio culturale e la promozione del territorio, dopotutto, sono una componente della programmazione e dello sviluppo economico di “Ecosistema Taranto”, il cui obiettivo primario è quello di comportare ricadute positive sia in ambito strettamente turistico, sia in ambito culturale ed economico, contribuendo alla salvaguardia, alla valorizzazione e alla promozione del diversificato “heritage” di un territorio.

Un nuovo elemento di studi sul turismo, quindi, aperto dall’introduzione del tema della creatività nella progettazione e nella fruizione turistica, e dall’interesse per uno specifico oggetto della fruizione culturale legata agli itinerari culturali “vista mare”.

I presupposti affinché questi progetti si realizzino, considerando la bellezza naturale di Taranto e dello Ionio che lambisce le sue coste, ci sono tutti.


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento