puglia
Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Mappa delle spiagge in Salento, le coste più belle in zona

Mappa delle spiagge in Salento, le coste più belle in zona

Per quest’anno non cambiare stessa spiaggia stesso mare. E per tutti quelli che non sono mai stati in Salento? Tutto ciò che serve è una mappa delle spiagge in Salento per scegliere quella da visitare per prima. Strano da immaginare qualcuno che non abbia mai avuto il piacere di guardare alcune delle spiagge più sognate d’Italia e oltre. Sono tantissimi i turisti che ogni anno si immergono nella profondità di queste acque cristalline, tantissimi quelli che si stendono al sole sulla sabbia sottile e gustano una granita rinfrescante sotto l’ombrellone. Insomma il Salento è la vacanza ideale per grandi e piccini.

Se gli abitanti di questa terra sono indecisi ogni anno per la scelta della spiaggia più bella dove andare, da immaginare è l’indecisione di un turista che arriva per la prima volta in zona davanti ad una mappa delle spiagge in Salento. A tal proposito, ecco una lista di solo alcune delle spiagge più rinomate e ambite che questa terra offre: si parte in bellezza con Grotta della Poesia, un luogo incantato che nasconde nel profondo dei suoi fondali una leggenda. Questa narra che una principessa amava tuffarsi nelle acque di questo luogo magico e tanto era bella che molti poeti scrissero della sua bellezza. Da questa leggenda nasce il nome del posto. Si continua con Torre Castiglione, situata tra Porto Cesareo e Punta Prosciutto, tra l’altro sono due posti consigliati ai turisti curiosi. Torre Castiglione fu una torre costruita per ordine di Carlo V e che ancora tutt’oggi fa da scenario alla fantastica sabbia bianca e alle sue acque. Porto Selvaggio è forse il nome più azzeccato per un’altra spiaggia sicuramente annoverata in una mappa delle spiagge in Salento. Questo luogo è caratterizzato dalla presenza di scogli ed è consigliato a tutti i turisti avventurosi che sanno come affrontare gli ostacoli in mare. A proposito di porti e scogli, un’altra meta ambita è sicuramente Porto Badisco con la sua spiaggia riparata dalla scogliera.

La bandiera rossa non sventola mai sulla spiaggia di Torre dell’Orso, che ormai da cinque anni porta il colore blu. È forse una delle spiagge più ambite del Salento, anche per la presenza nei dintorni di sagre, festival e feste patronali. Un’altra leggenda è nata sulle spiagge di Baia dei Turchi, dove si narra che il posto prenda questo nome dopo l’approdo dell’esercito turco a Otranto nel 1480. Il Salento non è solo mare e spiaggia: per tutti i turisti che desiderano fare un viaggio “into the wild”, è possibile visitare Le Cesine, una riserva naturale ricca di flora e fauna protetta ormai da anni dal WWF. La spiaggia di questo posto è soprannominata “ultima spiaggia de Le Cesine”, proprio per la sua tranquillità e pace che la contraddistinguono dal resto delle spiagge salentine.

Anche in Salento abbiamo i Faraglioni, ma quelli di Sant’Andrea. Le spiagge di questo posto sono famose per la sola presenza di scogli e di piattaforme in mare per tutti i tuffatori che amano il pericolo. Il tour termina con un’altra grotta molto simile a Grotta della poesia: Grotta Verde è raggiungibile in mare dopo qualche minuto a nuoto. Una volta arrivati nella grotta lo spettacolo è assicurato, grazie alle sue acque verde smeraldo e alla sua atmosfera romantica. Prossima tappa Salento?


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia