News Bari

Home » Notizie Puglia » News Bari » Luoghi del Cuore FAI, tanti i posti pugliesi nella top 20

Luoghi del Cuore FAI, tanti i posti pugliesi nella top 20

“Il Ponte dell'Acquedotto di Gravina è il primo sito pugliese.”
Luoghi del Cuore FAI, tanti i posti pugliesi nella top 20

Ci sono 17 monumenti e luoghi pugliesi nella classifica stilata dal Fai (Fondo Ambiente Italiano) in occasione della decima edizione de «I Luoghi del Cuore», promossa in collaborazione con Intesa Sanpaolo.

Diciassette monumenti che hanno ottenuto almeno 2mila voti, quattro dei quali sono tra i primi venti classificati a livello nazionale. Il più votato, con 25.726 preferenze, è il Ponte Acquedotto a Gravina in Puglia (Bari), al settimo posto della classifica nazionale, spettacolare struttura ad archi di 90 metri, risalente alla metà del Settecento, protagonista di una scena del nuovo film di James Bond «No time to die», che si aggiudica il «Premio Web».

Scopri di più su: Ponte di Gravina in Puglia, maestoso viadotto dell’Acquedotto

Seguono i Giardini Ospedale Militare di Taranto, al dodicesimo posto con 21.383 voti, situati nel centro del capoluogo jonico e strutturati su un pendio a gradoni e terrazzi sul Mar Piccolo, evocando la cavea di un edificio teatrale. Il luogo rientra nella classifica speciale «Luoghi storici della salute». Al 16esimo posto della classifica del Fai, con 16.947 voti, si piazza il Circumarpiccolo, sempre a Taranto, una strada silenziosa e immersa nella natura, che circonda i due golfi del Mar Piccolo, laguna costiera a nord della città.

Scopri di più su: Giardini dell’Ospedale Militare, l’Eden di Taranto

Castel Fiorentino, a Torremaggiore (Foggia), è al ventesimo posto in classifica nazionale, con 14.559 voti. Il sito archeologico ospita i resti della piccola città medievale di Florentinum, dove morì nel 1250 l’imperatore Federico II di Svevia. A questi seguono, dal 32esimo al 206esimo posto, altri 13 luoghi, dalla Torre dell’orologio di Turi (Bari) alla Torre Palane di Tricase (Lecce), passando per la chiesa di Santa Maria degli Angeli a Massafra e le edicole votive di Bari vecchia.


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:










Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento