News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Ludobarelle al Fazzi di Lecce per la Chirurgia pediatrica

Ludobarelle al Fazzi di Lecce per la Chirurgia pediatrica

“Un modo per rendere il mondo ospedaliero più a portata di bambino, sdrammatizzando il dolore.”
Ludobarelle al Fazzi di Lecce per la Chirurgia pediatrica

Sono state consegnate negli scorsi giorni, nel reparto di Chirurgia pediatrica del Vito Fazzi di Lecce, due ludobarelle per i bambini. Un modo per sdrammatizzare la sala operatoria e lo stesso ambiente ospedaliero. Dopo la benedizione, lo scorso sabato, si è conclusa quest’azione nata dal patto di solidarietà tra associazionismo e sanità pubblica.

Nello specifico è stata l’associazione onlus “Cuore e mani aperte verso chi soffre”, in collaborazione con il Lions Club Lecce Messapia, a donare queste barelle, un modo attraverso il quale umanizzare gli spazi ospedalieri, ponendo una particolare attenzione a quelli in cui sono presenti bambini. Le coloratissime barelle trasmettono un messaggio importante ed il desiderio di trasformare la sofferenza in speranza.

Alla consegna ufficiale sono intervenuti anche il direttore medico del Fazzi, Giampiero Frassanito, il direttore della chirurgia pediatrica, Carlo Rossi, oltre a don Gianni Mattia, al governatore del distretto Lions 108, Francesco Antico e al presidente Lions club Messapia, Raffaele Mele. Un momento di festa, dove da un lato si pone attenzione all’umanizzazione delle cure, dall’altro si considera quello del gioco come un alleato della terapia.

Il Vito Fazzi di Lecce, nato nel 1987 come presidio ospedaliero, ad oggi è una struttura sanitaria pubblica dove si offrono prestazioni sanitarie diagnostiche, terapeutiche e riabilitative, con tecniche di livello medio-alto per risolvere numerosi problemi di salute, sia in regime di ricovero che ambulatoriale. Dal Fondo di solidarietà permanente, si è giunti nel 2001 all’associazione vera e propria, intitolata “Cuore e mani aperte verso chi soffre”. A partire dalla scelta del nome si indicava la mission dell’associazione, attraverso una vicinanza morale, spirituale ed empatica nei confronti di chi sperimenta il dolore fisico e psicologico. Così, la donazione delle ludobarelle, si identifica come uno dei passi attraverso i quali sperimentare la cura dei bambini fornendo loro strumenti più vicini al mondo del gioco, seppur in una struttura ospedaliera.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia