News BAT

Home » Puglia Notizie » News BAT » Lino Banfi nella commissione italiana per l’Unesco

Lino Banfi nella commissione italiana per l’Unesco

“Lino Banfi, come da lui annunciato, porterà il sorriso ovunque, anche nei posti seri.”
Lino Banfi nella commissione italiana per l’Unesco

L’Italia e la Puglia saranno rappresentate nel mondo da un’ospite di tutta eccezione: Lino Banfi. L’annuncio, di pochi minuti fa, è stato fatto dal vicepremier Luigi Di Maio che ha dichiarato, senza riuscire a mascherare il personale orgoglio, che l’attore pugliese è stato scelto come rappresentante dell’Italia nella commissione per l‘Unesco.

Lo stile pugliese non ha risparmiato uno dei personaggi più amati dagli italiani, che ha sottolineato come il suo augurio più grande sia quello di riuscire a far sorridere anche i politici, spesso associati nell’immaginario collettivo come persone affette da un broncio perenne e restii alla risata.

Il ruolo di Lino Banfi

La Commissione nazionale italiana per l’Unesco è stata istituita nel 1950 e come scritto sul sito ufficiale “ha lo scopo di favorire la promozione, il collegamento, l’informazione, la consultazione e l’ esecuzione dei programmi Unesco in Italia“. Questa organizzazione deve dare conto al preciso obbligo internazionale stipulato nella convenzione di Londra del 16 novembre del 1945. A questo patto devono attenersi tutti gli stati membri dell‘Unesco, che al momento sono ben 195.

Di Maio non ha precisato con quale ruolo Lino Banfi, 82 anni, farà parte della commissione, che è presieduta attualmente da Franco Bernabè. Di certo il maestro pugliese, salito sul palco accanto al vicepremier, non ha mancato di divertire gli spettatori con la solita parlantina che lo contraddistingue: “Quando mi hanno chiamato per l’incarico che mi è stato conferito ho chiesto cosa centrassi con la cultura. I rappresentanti dell’Unesco sono persone che si sono laureate, che conoscono la geografia, le lingue. Io, invece, voglio portare il sorriso ovunque, anche nei posti seri”.

Sorriso che sarà portato da un degno rappresentante italiano nel mondo, amato e apprezzato da tutti i connazionali e che presto sarà riconosciuto per i suoi meriti anche all’estero.

video Video


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia