Mesagne: Libera nos Domine
Eventi provincia Brindisi

Home » Puglia Eventi » Eventi provincia Brindisi » Libera nos Domine, Enzo Iacchetti al Teatro Comunale di Mesagne

Libera nos Domine, Enzo Iacchetti al Teatro Comunale di Mesagne

Libera nos Domine
Evento
Libera nos Domine
Località
Mesagne (BR) - Teatro Comunale
Data/periodo
21 feb 2018
Orario
ore 21:00
Ingresso
a pagamento
Informazioni
0831.776065

Dopo aver lasciato il timone di Striscia la Notizia, Enzo Iacchetti torna a calcare il palcoscenico con uno spettacolo completamente nuovo che esprime il desiderio di comunicare parole e musiche nel puro stile teatro-canzone.
È un vero e proprio one-man-show dal titolo Libera nos Domine quello che andrà in scena al Teatro Comunale di Mesagne il prossimo 21 febbraio, in cui il comico prende volutamente le distanze dal cabaret e dagli ultimi lavori che lo hanno visto al fianco di Giobbe Covatta, Matti da slegare e Niente progetti per il futuro, per affrontare la sua visione della rivoluzione dell’essere umano e del nostro Paese, su tematiche attuali come il progresso e l’emigrazione, ma anche su religione, amicizia e amore. Il tutto condito dalle canzoni che portano la sua firma ed altri brani che ha preso in prestito a grandi cantautori italiani come Giorgio Faletti, Enzo Jannacci e Francesco Guccini. Evidente il suo intento di maturare considerazioni che lo allontanino dai tratti del suo personaggio televisivo, sfruttando la tecnica del Teatro Canzone, un’eredità ricevuta da grandi nomi della musica italiana come Fabrizio De Andrè e Giorgio Gaber.

Recentemente si è distinto anche come autore del cortometraggio «Pazza di te», su una maternità particolare, premiato in molti festival. Ne ha scritto soggetto e sceneggiatura, forse un primo passo verso un mestiere diverso o verso il cinema di cui sente il fascino. Infatti, chi lo ha seguito recentemente in teatro, avrà già capito la sua voglia di crescere, in veste di autore e attore.
E ci riesce perfettamente, con uno spettacolo completamente nuovo, aiutato da effetti speciali coinvolgenti, in cui affronta con ironia e provocazione la sua prigionia, facendo ridere ma soprattutto emozionare con la rabbiosa delicatezza con cui cerca di salvarsi.

Ce la farà o sarà soltanto un grido di speranza?
Al pubblico l’ardua sentenza.

posizione Mappa

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia