News Brindisi

Home » Puglia Notizie » News Brindisi » Legalità, la Puglia si doterà di un Piano Triennale

Legalità, la Puglia si doterà di un Piano Triennale

“La Puglia è la prima regione d'Italia a dotarsi di un Piano atto a contrastare la criminalità.”
Legalità, la Puglia si doterà di un Piano Triennale

La Puglia avrà a breve una legge contro la criminalità. A deciderlo è stato il Consiglio regionale che ha stabilito che si avrà un testo unico in materia di legalità.

Questo schema, già approvato un anno fa dalla Giunta regionale nel marzo ha finalmente permesso di avere una normativa di antimafia sociale organica che stanzia somme importanti, pari quasi a 1 milione e 500 mila euro fino alla realizzazione di tutte le attività, che dovranno concludersi entro il 2021.

La Puglia, come dichiarato, è la prima regione in tutta Italia a dotarsi di un Piano Triennale di prevenzione della criminalità e per il rafforzamento della responsabilità sociale.

Nascita della Fondazione Stefano Fumarulo

Questo nuovo ordinamento, inoltre, permetterà la nascita della Fondazione di Antimafia Sociale dedicata a Stefano Fumarulo, dirigente regionale nella lotta alla mafia morto nel 2017. L’obiettivo di questa associazione sarà quello di occuparsi del contrasto e della prevenzione dei fenomeni di criminalità mafiosa e corruttiva attraverso diverse attività di studio e di ricerca in accordo con il Territorio.

La Fondazione svolgerà attività di studio, ricerca, proposta e raccordo con il territorio e avrà il compito di raccogliere e valorizzare la produzione scientifica elaborata da Stefano Fumarulo in relazione allo studio del fenomeno mafioso, delle sue interrelazioni con i sistemi economici, politici, culturali e la azioni dell’antimafia sociale.

Un’altra iniziativa della Fondazione sarà quella di prevedere un riconoscimento economico ad operatori della sicurezza che si sono contraddistinti nel contrasto alle mafie, nella lotta al caporalato, alla tratta degli esseri umani e ai reati ambientali e Tesi di dottorato o Laurea; e un riconoscimento morale ad Amministrazioni, soggetti che gestiscono beni e aziende confiscate, scuole di ogni ordine e grado, associazioni di volontariato, per le attività di promozione dell’educazione alla responsabilità sociale e dell’antimafia.

In cosa consiste il testo della legalità

Il testo di legge si compone di 27 articoli e disciplina azioni volte alla prevenzione e al contrasto non repressivo alla criminalità organizzata, attraverso interventi che innalzino l’educazione alla responsabilità sociale e la cultura della legalità e i livelli di sensibilizzazione della società civile e delle istituzioni pubbliche, assicurando il sostegno alle vittime innocenti.

In coerenza con il programma del governo regionale, il Testo unico riordina la normativa regionale in materia di antimafia sociale, memoria e impegno, attraverso una condivisione partecipata dei contenuti e degli obiettivi: la partecipazione attiva dei cittadini e delle istituzioni ha un ruolo centrale per il raggiungimento degli obiettivi della legge.

La legge promuove progetti realizzati da imprese, organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale volte a contrastare la criminalità, valorizza il ruolo degli enti locali e istituisce il “Rating di Buone Prassi degli enti locali in materia di Antimafia Sociale” sull’anagrafe degli eletti e trasparenza patrimoniale, rating legalità per le imprese, riuso beni confiscati, contrasto al gioco d’azzardo. 

Sono inoltre previste forme di sostegno concreto per i familiari delle vittime innocenti di mafia, del terrorismo e del dovere (non cumulabili con identiche provvidenze previste dallo Stato per le stesse circostanze): diritto al collocamento obbligatorio secondo quanto disciplinato dalla normativa nazionale; istituisce un Fondo per le vittime di mafia, del terrorismo e del dovere, quali misure di sostegno al diritto allo studio, sino al grado più alto di formazione post universitaria; diritto all’assistenza psicologia e psichiatrica a carico della Regione Puglia, presso le strutture sanitarie pubbliche o convenzionate. Supporto legale e burocratico nell’immediatezza dell’evento; tutoraggio e accompagnamento del minore orfano; consulenza e accompagnamento alle misure di inserimento nel mondo del lavoro.

Inoltre saranno realizzate Politiche a sostegno del rafforzamento dei sistemi di sicurezza urbana del territorio regionale e protezione del cittadino attraverso lo studio predittivo del fenomeno.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia