News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » 12enne restituisce cellulare ai genitori per poter tornare a suonare

12enne restituisce cellulare ai genitori per poter tornare a suonare

“Il ragazzo ha detto al padre che preferisce praticare i suoi hobby.”
12enne restituisce cellulare ai genitori per poter tornare a suonare

Il desiderio di ogni ragazzino è sicuramente quello di ricevere in regalo il primo cellulare, per potersi restare a stretto contatto con i propri amici anche al di fuori delle ore scolastiche. Convinti di rendere felice il proprio figlio, quindi, due genitori di Bitonto hanno deciso di donargli uno smartphone.

Questa sarebbe una storia come tutte le altre se non fosse per il fatto che il 12enne protagonista della vicenda non abbia reagito con l’aspettato entusiasmo al dono ricevuto. Come raccontato da La Stampa, infatti, il ragazzino avrebbe deciso, di sua spontanea volontà, di riconsegnare il cellulare a suo padre, che è stato restituito in una bustina.

“Il tempo non passava mai”

Come raccontato al quotidiano dal signore Alessandro, quando ha chiesto il motivo di tale scelta al figlio Fabrizio, si è sentito rispondere di essersi stancato del cellulare dopo poco. Il 12enne ha raccontato al padre che da quando perdeva le ore con smartphone alla mano, le giornate avevano iniziato a sembrargli più lunghe e che il tempo sembrasse non passare mai.

Il 12enne, secondogenito della coppia, frequenta la scuola Benjamin Franklin e coltiva numerose passione. La scelta singolare del piccolo sembrerebbe scaturita proprio dai suoi hobby che, a sua detta, a causa dell’utilizzo dello smartphone erano stati accantonati. Proprio per questo motivo la (saggia) scelta di incentivare lo studio della batteria e di altre piacevoli attività, tutte da svolgere rigorosamente con le mani libere dal cellulare.

Come ha continuato a raccontare il 12enne al padre, per lui il cellulare è più che altro una gabbia e una droga che non permette di guardare la realtà come si presenta realmente.

Questo abbandono, come sottolineato dallo stesso 12enne, non è definitivo. Un giorno, che al momento si prefigura lontano, o smartphone tornerà tra le mani di Fabrizio. In attesa che ciò avvenga, il ragazzino continuerà a vivere nella sua realtà senza cellulare.


Data:

Riproduzione riservata © Serviziweb Srl. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità
Eventi e sagre
Ricette pugliesi
Notizie rilevanti
Sconti e offerte
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia