News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Lecce ha il suo baby-sindaco: è Sara D’Aniello, 9 anni

Lecce ha il suo baby-sindaco: è Sara D’Aniello, 9 anni

Ha solo nove anni, frequenta la quarta elementare della scuola “Cesare Battisti”, ma già indossa la fascia tricolore e rappresenta-almeno virtualmente-i propri concittadini. Non è un refuso, ma la storia di Sara D’Aniello: la giovanissima Sara è stata eletta infatti nuovo baby sindaco di Lecce nell’aula consiliare di Palazzo Carafa, al termine di una seduta del Consiglio comunale dei ragazzi alla quale ha preso parte anche il sindaco Paolo Perrone. Vicesindaco è stato eletto Sebastiano Renna, 11 anni, che frequenta la prima media al Quinto Ennio. Prima delle votazioni c’è stata la proclamazione dei consiglieri eletti il 25 novembre 2016.

Ha fatto giuramento ed è stata insignita di fascia tricolore dal sindaco Perrone

Dopo aver indossato la fascia tricolore, la piccola Sara ha fatto solenne giuramento ed ha illustrato il programma amministrativo da attuare nel corso dei due anni scolastici di consiliatura 2016-2017 e 2017-2018. A completare il consiglio comunale sono Giovanni Tondi Delle Mura, Sasha Saponara, Giulia Maria Dell’Anna, Federico Pinto, Samuele Mazzotta, Ilaria Straziota, Federica Corvaglia, Maria Elisa Leda Ciricugno, Sebastiano Renna, Lorenzo Rainò, Beatrice Balducci, Elisa Canaris, Miranda Mortari, Francesca Barbera, Thomas Di Castri, Samanta Greco, Samuele Rizzo, Bianca Marcuccio, Riccardo Ingrosso, Anna Litta, Marta Chirizzi, Manuel Natalizio, Virginia Corsano, Emma Rizzo, Nicolò Rollo, Carola Ambrosini, Giulia Sofia Caricato, Lorenzo Taurino, Vittoria Rossi, Giulia Raho e Giorgio Ancora.

“Grazie a questi ragazzi – ha sottolineato il sindaco Paolo Perrone – la nostra città diventerà più bella e più vivibile. Sono i consiglieri del Consiglio comunale dei ragazzi che oggi hanno eletto il nuovo sindaco, Sara D’Aniello, e il nuovo vicesindaco, Sebastiano Renna. A tutti loro va un grosso in bocca al lupo. Sono sicuro che con i loro preziosi suggerimenti ci aiuteranno a rendere più bella la nostra città. Gli occhi dei bambini riescono a vedere quello che a noi adulti spesso sfugge. Il Parco dei bambini, per esempio, è nato da una loro idea! Dobbiamo imparare a trasformare i sogni in realtà”.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia