News Lecce

Home » Notizie Puglia » News Lecce » Lecce, il Dea scelto come set per la nuova fiction Rai con Bianca Guaccero

Lecce, il Dea scelto come set per la nuova fiction Rai con Bianca Guaccero

“Le riprese partiranno la prossima settimana e nel cast ci saranno anche Loretta Gocci, Violante Placido e Marco Bocci.”
Lecce, il Dea scelto come set per la nuova fiction Rai con Bianca Guaccero

La Puglia torna ad essere set privilegiato per nuove produzioni televisive firmate Rai. Dopo le riprese nelle aree esterne e per le corsie del pronto soccorso e del reparto di radiologia dell’ospedale “Miulli” di Acquaviva delle Fonti, ora è la volta del Dea di Lecce, il nuovo dipartimento di urgenza ed emergenza del “Vito Fazzi”, in cui sono attualmente ricoverati alcuni pazienti Covid.

La struttura ospedaliera è stata scelta come scenario per girare la nuova fiction Rai intitolata “Fino all’ultimo battito”, a cura di Eliseo Multimedia e con la regia di Cinzia Th Torrini. Le riprese hanno avuto inizio già lo scorso anno, con troupe a attori impegnati sul set dell’ospedale di Acquaviva delle Fonti lo scorso novembre. Nel cast sono presenti Bianca Guaccero, Loretta Gocci, Violante Placido e Marco Bocci.

Non solo il Dea: ecco gli altri luoghi pugliesi del set

Per realizzare la fiction, la produzione ha chiesto aiuto al Ministero della Salute e contattato nei tre mesi precedenti l’Asl Lecce per preparare il set cinematografico, affinché le riprese nel presidio ospedaliero possano essere svolte in totale sicurezza e lontano dalle stanze che ospitano i pazienti ricoverati.

Altre scene saranno girate negli ex ospedali di Nardò e Poggiardo, ma anche a Bitonto e Trani. Prima di partire con le riprese la prossima settimana, si attende la firma della convenzione tra la Asl, la società Eliseo Multimedia e Sanitàservice (che si occuperà delle operazioni di sanificazione degli ambienti). Il set sarà chiuso entro il 27 febbraio.

Le parole di Emiliano

Proprio due giorni fa il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano è stato a Lecce per inaugurare il quarto piano del Dea in cui sono stati aggiunti altri 16 posti di terapia intensiva respiratoria (per un totale di 60 posti letto), e in quell’occasione ha parlato anche della scelta dell’ospedale leccese per le riprese della nuova fiction Rai che dovrebbe essere trasmessa in autunno.

In origine il titolo era “Il medico della mala”, poi si è deciso di cambiarlo in “Fino all’ultimo battito”, nome con cui la nuova produzione televisiva porterà in scena medical e crime, appassionando il pubblico italiano.


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento