Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Laghetto d’umbra, visione celestiale nel cuore della Foresta

Laghetto d’umbra, visione celestiale nel cuore della Foresta

“Questo piccolo bacino artificiale regala uno scenario mozzafiato.”
Laghetto d’umbra, visione celestiale nel cuore della Foresta

Tra la folta vegetazione del Promontorio del Gargano è presente la Foresta Umbra, un’area verde che si estende per oltre 10.000 ettari.

Posto di incredibile bellezza e straordinario valore, questa meraviglia è conosciuta in tutto lo Stivale ma non solo: ogni anno, specialmente durante il periodo estivo, si affolla di turisti stranieri che non possono che restare affascinati dalla predominanza della natura rigogliosa.

Complici i suoi 830 metri di altitudine, la Foresta Umbra non gode solamente di una grande varietà di flora e fauna, ma vanta anche e soprattutto di panorami esclusivi e pittoreschi.

Oltre agli appassionati della natura, questa grande realtà viene visitata anche dagli amanti della fotografia, che ritrovano in questa zona la perfetta location per i loro scatti. Ma non solo: anche gli appassionati amatoriali non possono fare altro che mettersi in posa e usare la bellezza circostante come cornice di selfie e tanto altro ancora.

Laghetto d’Umbra, dove si trova

A completare questa visione idilliaca della Foresta Umbra ci pensa anche il suo piccolo e grazioso lago: da tutti conosciuto come laghetto d’Umbra, questo bacino artificiale si trova proprio nel cuore dell’area naturalistica ed è ben indicato all’interno del Parco Naturale.

Poetico, al di fuori del tempo, il lago sembra quasi ipnotizzare i suoi visitatori, che incantati non possono fare altro che apprezzare ogni minimo dettaglio che il gioco di luci e ombre con la vegetazione circostante offre. Gli alti alberi lì presenti si riflettono nel lago popolato da carpe, pesci gatto, tartarughe e rospi, che spesso affiorano dalla superficie per cibarsi delle molliche di pan loro offerte dai turisti. Dopo il piccolo pasto, gli animaletti tornano sott’acqua, per godere indisturbati nella piccola meraviglia nella quale vivono.

Il turista, d’altro canto, proseguirà con la sua avventura all’interno della Foresta Umbra, pronto per lasciarsi sorprendere da un altro incantevole paesaggio come quello appena lasciato.


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:










Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento