Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Isole Tremiti, la musica di Lucio Dalla nelle acque della Puglia

Isole Tremiti, la musica di Lucio Dalla nelle acque della Puglia

“Com’è profondo il mare: la musica di Lucio Dalla nella quiete delle Tremiti.”
Isole Tremiti, la musica di Lucio Dalla nelle acque della Puglia

“È stato durante queste vacanze da emigrante alla rovescia che è avvenuta in me la spaccatura tra due diversi modi di vivere. Così oggi mi ritrovo con due anime: quella nordica (ordinata, efficiente, futuribile, perfezionista, esigente verso sé e verso gli altri) e quella meridionale (disordinata, brada, sensuale, onirica, mistica). È nel sud che sono diventato religioso, di una religiosità forsennata, irrazionale, pagana”.

Così Lucio Dalla descrive, in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera il 3 maggio 2004, il suo rapporto con il Meridione e in particolare con il luogo che nel corso della sua vita è stato il suo rifugio: le isole Tremiti. Un legame viscerale, che affonda le sue radici nella storia di sua madre, originaria di Manfredonia, città in cui il poeta e cantautore bolognese visse per un periodo della sua vita insieme ai suoi genitori. Un amore nato negli anni cinquanta, fino alla fine dei suoi giorni. Lucio Dalla approfittava della quiete, del mare e di quella pace che soltanto un ambiente incontaminato, suggestivo, e idilliaco come le isole Tremiti poteva dare e si rifugiava in una delle sue ville, una a San Domino e una a San Nicola. Case in cui furono date alla luce alcune tra sue canzoni più belle: Piazza Grande, Com’è profondo il mare, 4/3/1943.

Cosa c’è da sapere sulle Isole Tremiti

Le Isole Tremiti, comunemente definite le perle dell’Adriatico, sono un arcipelago di 5 isole, San Domino, San Nicola, Caprara, Cretaccio e Pianosa. Le prime due sono tra le più grandi e importanti, le ultime tre sono le più piccole e rocciose. L’isola è ricca di sentieri, pinete, calette a picco sul mare e numerosi edifici di inestimabile valore e storia architettonica.

Un luogo da assaporare a piedi, lontani dal caos cittadino e dalla frenesia del mondo di oggi. Recarsi alle Isole tremiti è un salto indietro nel tempo, un passaggio in una dimensione quasi onirica, un tuffo tra le acque cristalline del mare che Lucio Dalla amava raccontare nella sua casa di San Domino, inconsapevole che le sue parole avrebbero lasciato un segno per l’eternità.

video Video


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia