Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Ionio e Adriatico, dove si incontrano i due mari di Puglia?

Ionio e Adriatico, dove si incontrano i due mari di Puglia?

“L'incontro tra i due mari offre uno scenario decisamente suggestivo, visibile ad occhio nudo.”
Ionio e Adriatico, dove si incontrano i due mari di Puglia?

Una delle tante caratteristiche di Puglia riguarda il fatto di essere tra le poche regione di Italia le cui coste sono bagnate da due differenti mari: lo Ionio e l’Adriatico.

Per quanto entrambi lambiscano le coste del Tacco d’Italia, aggiungendo un tocco di magia in più ai già tanto preziosi posti di Puglia, il mare Ionio e quello Adriatico presentano alcune differenze tra loro, che non riguardano solamente le diverse sfumature di colore. Ciò che caratterizza la differenziazione tra l’uno e l’altro riguarda infatti la salinità dell’acqua, che contribuisce a donare un diverso colore alle acque e a provocare alcune alterazioni cicliche delle correnti di entrambi i mari, in grado di influenzare addirittura tutto il Mediterraneo orientale.

Luogo dell’incontro

Santa Maria di Leuca o Canale d’Otranto?

In Puglia i due mari si sfiorano ma non si toccano, quasi a rispettare con delicatezza la propria privacy ed autonomia, regalando uno scenario comunque suggestivo nel punto più a sud della regione, Santa Maria di Leuca.

In realtà, è bene specificarlo, il confine tra le due acque del Mediterraneo è dato dal Canale d’Otranto, quindi leggermente più a nord rispetto al punto sopra indicato.

Meraviglia a occhio nudo a Punta Meliso

A Santa Maria di Leuca, però, più precisamente a Punta Meliso, è possibile apprezzare e ammirare ad occhio nudo l’incontro tra lo Ionio e l’Adriatico, per uno scenario decisamente suggestivo e che merita di essere vissuto almeno una volta nella propria vita. La differenza tra i due e della loro salinità, tuttavia, può essere ammirata grazie all’incontro tra le correnti provenienti dal Golfo di Taranto e quelle del Canale d’Otranto.

Il mare (o per meglio dire, i mari) in questo punto sembrano giocare divertiti con l’orizzonte, la cui lontana linea passa in secondo piano: le due acque sembrano rincorrersi tra loro, giocare felici senza però invadere l’una lo spazio dell’altra: la vera magia, però, avviene negli occhi di chi guarda.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità
Eventi e sagre
Ricette pugliesi
Notizie rilevanti
Sconti e offerte
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia