Corato: Gusto Jazz
Eventi provincia Bari

Home » Puglia Eventi » Eventi provincia Bari » Gusto Jazz, l’evento coratino del gusto e della musica jazz

Gusto Jazz, l’evento coratino del gusto e della musica jazz

Gusto Jazz
Evento
Gusto Jazz
Località
Corato (BA) - Centro storico
Data/periodo
dal 24 Apr al 7 Mag 2019
Ingresso
variabile

L’appuntamento della città di Corato, Gusto Jazz è pronto per essere rinnovato anche nel 2019 con la sua seconda edizione, che dal 24 aprile al 7 maggio animerà le piazze principali della città.

L’evento, che si svolgerà anche nel prestigioso Teatro Comunale, si pone come obiettivo quello di attirare i turisti particolarmente presenti nel lungo ponte che va a cavallo tra aprile e maggio.

Ad inaugurare Gusto Jazz ci sarà un ospite di tutto rilievo: Sergio Cammariere, che per l’occasione porterà a Corato il suo Io tour.

Nelle successive due settimane dell’evento, inoltre, si esibiranno numerosi artisti del territorio, come gli apprezzati Cesare Pastanella e Pierluigi Balducci. Il primo presenterà il nuovo album The round trip, un viaggio musicale dal continente nero agli Stati Uniti passando per Sud America e Caraibi mentre il secondo si esibirà con il suo quartet in L’equilibrista e i suoi racconti.

Il programma di Gusto Jazz

Dopo il concerto di Sergio Cammariere, ecco un elenco di tutti gli spettacoli in programma:

  • Giovedì 25 aprile alle ore 21.30 in Piazza Di Vagno concerto dei Salento Cinema Ensemble, gruppo musicale composto da Salvatore Casaluce, Giorgia Santoro, Emanuele Coluccia, Giuseppe Spedicato, Alessio Borgia, Alessandra Caiulo e Davide Faggiano. Il progetto Salento Cinema Ensemble permetterà uno straordinario viaggio attraverso i temi storici dei grandi compositori di musica per il cinema come Ennio Morricone, Nino Rota, Nicola Piovani, Henry Mancini, Bernard Hermmann, Ryuichi Sakamoto e ancora molti altri.
  • Venerdì 26 aprile alle ore 21.30 in Piazza Di Vagno ci sarà il concerto dei Camera Soul gruppo composto da Maria Enrica Lotesoriere, Pippo Lombardo, Alex Milella, Beppe Sequestro e Vito Pesole. I cinque hanno realizzato già quattro album, riscuotendo un importante successo a livello nazionale e non sono: numerose sono state le tournée all’estero. Qualche giorno dopo l’esibizione al Gusto Jazz è prevista l’uscita del quinto album Existence.
  • Sabato 27 aprile dalle ore 17 alle ore 19 in Piazzetta dei Bambini ci sarà un laboratorio didattico gratuito per bambini dal nome PlayJazz, a cura del Maestro Cesare Pastanella. In serata, al Teatro Comunale, alle ore 21 ci sarà la presentazione del libro di Ugo Sbisà Puglia, le età del jazz. Il volume ripercorre fino ai nostri giorni l’evoluzione del pubblico, le trasformazioni del “fare jazz” in Puglia a tutti i livelli e il passaggio dal dilettantismo al professionismo a tempo pieno. Un itinerario storico, critico e sociale, che si propone come una traccia. A seguire, alle ore 21:30 “L’equilibrista e altri racconti”, concerto del Pierluigi Balducci Quartet, che oltre a Balducci è formato da Pasquale Calò, Fabrizio Savino e Dario Congedo. A quasi tre anni di distanza dagli ultimi concerti del suo precedente quartetto, Pierluigi Balducci torna a metter su una formazione a suo nome. Nuove composizioni, nuovo suono, all’insegna di un ridisegnato equilibrio tra l’elemento improvvisato e quello scritto. Bassista elettrico e acustico tra i più apprezzati della scena jazzistica italiana, Pierluigi Balducci si è esibito in festival e jazzclub in Italia ed in tutto il mondo. Come leader e compositore, ha pubblicato a suo nome sei album con recensioni sempre lusinghiere, collabora tuttora con musicisti di fama internazionale ed è attualmente docente di basso elettrico presso il Conservatorio ‘Duni’ di Matera.
  • Domenica 28 aprile a partire dalle 17 Shoppin’art, esibizioni ed esposizioni artistiche e di artigianato locale nelle vie dello shopping di Corato e fino alle 19 il laboratorio gratuito per adulti Mani in Pasta. A partire dalle ore 20 passeggiata musicale per le vie del centro storico con Conturband, una marching band (la prima del Sud Italia, sia storicamente sia a livello artistico, come testimoniato dai numerosi riconoscimenti ricevuti), una band di strada, costituita da 15 elementi fra fiati e percussioni.
  • Lunedì 29 aprile alle ore 21.30 concerto di Alessandro Buongiorno featuring Enzo Falco presso Piazza Di Vagno che eseguiranno alcuni dei più noti standard della musica brasiliana del Novecento, da Villa-Lobos a Chico Buarque passando per Antonio C. Jobim. Musicista poliedrico e grande virtuoso del suo strumento, ha al suo attivo recital solistici in Italia e all’estero, oltre a numerosi concerti con svariate formazioni che spaziano dalla musica classica alla ritmo-sinfonica, dal samba-jazz alla world music. Ospite fisso dei concerti estivi del Festival itinerante della Notte della Taranta, vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, vanta la partecipazione a importanti trasmissioni televisive.
  • Martedì 30 aprile al Teatro Comunale alle ore 20 Assaggi di Puglia, Street Food & Wine Experience, in collaborazione con l’Istituto Professionale A. Oriani – L. Tandoi. A seguire, alle ore 21.30, concerto di Raffaele Casarano e Mirko Signorile (Raffaele Casarano al sassofono e Mirko Signorile al pianoforte). La loro musica ripercorre ed enfatizza la profonda poetica già incontrata nei precedenti progetti lavorando attorno ad un tessuto sonoro fatto di ombre, chiaroscuri, pause, atmosfere del sogno, capace di creare una dimensione intima e domestica, un sud ideale che resta sullo sfondo e di tanto in tanto torna a essere il protagonista assoluto. Sintonia indefinibile e musica semplice che incontrano la bellezza emotiva di viaggi fatti di note che lasciano il segno. Viaggi leggeri, intrisi di sentimento e caratterizzati dalla curiosità di esplorare nuovi linguaggi e nuove idee.
  • Giovedì 2 maggio, dalle ore 17 alle 19, laboratorio didattico gratuito per bambini Il Verde in testa in Piazzetta dei Bambini. Dalle ore 20.00 Itinerario emozionale nei racconti storici di Gianluigi Belsito con partenza da Piazza Sedile presso l’Info Point. Nel pomeriggio, presso l’Open Space, Workshop per musicisti a cura del Maestro Cesare Dell’Anna trombettista e fondatore della 11/8 Records e di Roberto Ottaviano docente di sassofono jazz presso il Conservatorio di Musica di Bari. Alle ore 21.30 in Piazza Di Vagno concerto Tarantavirus Jazz Night con Cesare Dell’Anna, Roberto Ottaviano, Irene Lungo, Rachele Andrioli, Rocco Nigro, Stefano Valenzano, Vince Abbracciante, Fabio Accardi e Giuseppe Oliveto. Tarantavirus è confluenza di suoni e ritmiche nuove, sperimentazione artistica nelle più varie contaminazioni di genere, dal jazz all’elettronica passando per la musica tradizionale e popolare salentina e del Sud Italia, scomposte minuziosamente e ricomposte dai singoli suoni dei musicisti e dalle due voci meravigliose presenti sul palco.
  • Venerdì 3 maggio alle ore 20 Corato in Tour, passeggiate a piedi alla scoperta dei luoghi simbolo e dei tesori nascosti della Città, un itinerario animato con guida e attori con partenza da Piazza Sedile presso l’Info Point. Alle ore 21.30 in Piazza Di Vagno concerto di Cesare Pastanella “Afrodiaspora” (Rosanna D’Ecclesiis – voce, Nando Di Modugno – chitarra acustica e synth, Francesco Cinquepalmi – contrabbasso, basso elettrico, cori, Cesare Pastanella – percussioni, cori). Il Festival Gusto jazz ospiterà in anteprima la presentazione del disco The round trip (pubblicato da Alfa Music). Il progetto Afrodiaspora è un viaggio di andata e ritorno, un percorso policromo e dalle molteplici sfaccettature, che racconta in musica il tragitto degli schiavi africani, deportati in America nei secoli passati come forza lavoro, e il ritorno sotto forma di cultura afroamericana al continente di origine. Un evento tanto indegno per l’umanità, quanto fondamentale nella storia della musica, per la quantità di cultura e musica creola che ha generato, espressa attraverso stili come la cumbia colombiana, il vals peruviano, il jazz afrocubano, il samba brasiliano, la morna capoverdiana, il funky e il rhythm and blues nordamericani, cantati in differenti lingue, spagnolo, inglese, creolo, malinké, bambara e yoruba. Musiche e parole composte da autori del Mali, Costa d’Avorio, Capo Verde, Brasile, Cuba, Perù, Stati Uniti e brani originali scritti da Cesare Pastanella sul tema della diaspora africana.
  • Sabato 4 maggio dalle ore 17 alle ore 19 in Piazzetta dei Bambini laboratorio didattico gratuito per bambini PlayJazz a cura del Maestro Cesare Pastanella. Alle ore 21.30 al Teatro Comunale “Alda Merini…Dante Rock”. (Cosimo Damiano Damato – voce narrante, Erica Mou – cantante). Un recital che rende omaggio ad Alda Merini, un viaggio attraverso monologhi, aneddoti e versi della poetessa dei Navigli, per lo più inediti. A scandire i monologhi e le poesie le canzoni più intime e poetiche di Erica Mou che rende omaggio ai cantautori italiani reinterpretando le canzoni sulla follia. Un incontro intimo, i due artisti pugliesi conducono il pubblico attraverso un viaggio in cui commuoversi e sorridere, solo con il potere delle parole: urlate, sussurrate, devote, infedeli e folli.
  • Domenica 5 maggio dalle ore 18 alle 20 laboratorio didattico gratuito per bambini Il Verde in testa in Piazzetta dei Bambini. Alle ore 21.00, Largo al Gusto: Cooking Show con cibo di strada coniugato con la cultura alimentare mediterranea in Largo Abbazia accompagnato da un concerto jazz.
  • Lunedì 6 maggio alle ore 20 incontro sul tema Dieta Mediterranea con Percorso del Gusto e Wine Experience presso l’Istituto Professionale A. Oriani – L. Tandoi. Alle ore 21, presso l’Open Space, Il Grande Cinema In Jazz: aperitivo e proiezione film.
  • Martedì 7 maggio chiusura con Sorsi di Puglia, il Wine Experience in cantina sulle note di “OlivOil Jazz Band”.

video Video

posizione Mappa

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia