News Taranto

Home » Notizie Puglia » News Taranto » Il primo spazioporto d’Italia sarà in Puglia

Il primo spazioporto d’Italia sarà in Puglia

“L'Enac ha approvato il Regolamento per la costruzione e l'esercizio degli spazioporti a Grottaglie.”
Il primo spazioporto d’Italia sarà in Puglia

È ufficiale: l’aeroporto Marcello Arlotta di Grottaglie, comune in provincia di Taranto, sarà a tutti gli effetti il primo spazioporto in Italia.

Scopri di più su: Aerospazio, Grottaglie al centro della ripartenza mondiale

A comunicarlo la società che gestisce gli scali in regione, Aeroporti di Puglia, che ha colto l’occasione per precisa che il via libera è stato dato lo scorso 21 ottobre, durante l’ultimo Consiglio di Amministrazione dell’Enac, che ha approvato il Regolamento per la costruzione e l’esercizio degli spazioporti.

Con l’adozione di questo Regolamento, dunque, il processo che consentirà di utilizzare l’aeroporto di Taranto-Grottaglie anche come spazioporto nazionale ha preso il via ufficiale, proprio secondo quanto prescritto dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti con decreto n. 250 del 2019. Grazie a questa novità, si arricchisce notevolmente l’offerta infrastrutturale nazionale nell’ottica di una strategia di sviluppo dell’intero sistema dell’aviazione.

Grottaglie, unico spazioporto in Italia

Contento di questo Regolamento, il presidente di Aeroporti di Puglia Tiziano Onesti ha così commentato: “Esprimo la mia più viva soddisfazione per questa decisione i cui benefici si riflettono non solo sullo scalo e sulla società, ma anche sull’intero territorio pugliese e nazionale. Grottaglie, come unico spazioporto italiano, rappresenta la sfida del futuro, un futuro sempre più vicino, verso il quale Aeroporti di Puglia, insieme ad Enac e alla Regione Puglia, con il supporto lungimirante del Governo centrale, lavora da anni”.

Come ha poi osservato l’Enac, l’approvazione del Regolamento rientra all’interno di una più ampia regolazione delle attività commerciali subordbitali che includono, tra l’altro, le operazioni di volo e i servizi di navigazione aerea. Questo ennesimo progetto in terra pugliese, dunque, si rivela essenziale per consentire all’intero Stivale di realizzare un accesso autonomo allo spazio, in attuazione delle strategie governative in materia di space economy.

Scopri ulteriori informazioni su: Dalla Puglia si volerà nello spazio con il primo spazioporto nazionale


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento