News Taranto

Home » Notizie Puglia » News Taranto » Giuliano Sangiorgi, Primo Maggio dedicato a Taranto

Giuliano Sangiorgi, Primo Maggio dedicato a Taranto

“Una pizzica diventa un modo per lanciare un messaggio di comunione per tutta la Puglia.”
Giuliano Sangiorgi, Primo Maggio dedicato a Taranto

Questo periodo di lockdown può essere per alcuni anche un momento per far sentire la propria voce, far emergere il proprio spirito di comunità. Il primo maggio è stato Giuliano Sangiorgi dei Negramaro a voler dedicare un pensiero alla sua terra natale, inviando un video di saluto. Poche parole ma molte note, in cui si dichiara felice di essere insieme ai tarantini e ai pugliesi, sottolineando quanto manchi il calore umano tipico dei suoi conterranei.  Da qui nasce la sua dedica, con la partecipazione eccezionale di Raffaele Casarano. Ha origine una pizzica, un vecchio canto della tradizione salentina, ovvero Quannu te llai la facce, poco prima di augurare a Taranto di tornare ai vecchi tempi.

Scopri di più su Giuliano Sangiorgi e i Negramaro

La dedica

L’artista di Nardò vede ancora un futuro roseo per la città dei due mari; il cielo, il mare, l’aria a Taranto torneranno a essere puliti tanto da ispirare ancora nuove canzoni belle come la sua pizzica. Un inno non solo per tutto il Salento ma per tutta la Puglia e tutta Italia.

Scopri di più su Nardò

Primo Maggio Libero e Pensante

La dedica nasce nell’ambito dell’1 maggio Libero e Pesante, la manifestazione organizzata dall’omonimo Comitato che puntualmente nella sopracitata data organizza il grande evento musicale dedicato alle condizioni dei lavoratori tarantini e quest’anno diventa piazza virtuale per dare spazio alle testimonianze degli artisti e dare voce ai territori in lotta.

Scopri di più su Taranto

L’appello di Samuel

La città di Taranto non è rimasta con le mani in mano in occasione del primo maggio, data importante per una località che ne sta passando molte. Anche Samuel dei SubSonica, in occasione del concerto tenuto online, ha sottolineato l’importanza dei diversi operai del mondo dello spettacolo che in questo momento stanno soffrendo. Il suo invito è stato di sostenere e incentivare il settore, come hanno fatto parallelamente anche Toti e Tata nel loro live stream, poiché il fermo delle attività attualmente in atto per via dell’emergenza sta avendo delle conseguenze pesantissime. Intervistato da Roy Paci sui canali social, ha aggiunto Samuel, come tutti gli artisti sono sul palco proprio grazie a quelle moltissime persone che lo montano, che organizzano e permettono a quella magia di crearsi.

video

Video


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento