puglia
Eventi provincia Brindisi

Home » Puglia Eventi » Eventi provincia Brindisi » Giugno fasanese 2017, tutti gli appuntamenti in programma

Giugno fasanese 2017, tutti gli appuntamenti in programma

Giugno fasanese
Evento
Giugno fasanese
Località
Fasano (BR)
Data/periodo
dal 20 al 26 giu 2017

Il prossimo anno saranno celebrati i 40 anni del Comitato “Giugno fasanese” e, per l’occasione, sarà messa in moto una macchina organizzativa all’altezza della circostanza, con una tappa di avvicinamento ricca di contenuti.

Ecco perché, ha spiegato Peppino Palasciano (rappresentante dell’omonimo comitato), nell’arco di questi mesi sono in cantiere numerose manifestazioni culturali nell’antica città pugliese.

Dal 20 al 26 giugno, la chiesa del Purgatorio ospiterà la mostra “Il vento devoto: ventagli d’autore per santi patroni” curata da Antonio Chiarello. Interverranno all’inaugurazione del 21 giugno Elvino Politi, studioso di religiosità popolare, e Graziano Cennamano, presidente di “PugliArmonica”, sodalizio che si occupa di promuovere e salvaguardare le feste popolari.

Giovedì 22 giugno, invece, nel centro storico fasanese avrà luogo una ricostruzione di scene di vita quotidiana, accompagnata da degustazioni di prodotti tipici, dal titolo “Correva l’anno…1678”.

La “Festa dei Cortei storici d’Italia” è prevista venerdì 23 alle ore 18.00, con rappresentanze dei cortei storici di Corciano (PG), Grassano (MT), Tollo (CH), Putignano (BA), Maruggio (TA), degli sbandieratori di Carovigno (BR), e dei trombonieri della Disfida di Barletta (BAT).

Come da tradizione, sabato 24 giugno, ritorna l’appuntamento con il corteo “La Scamiciata di Fasano” che, dal lontano 1978, quest’anno vivrà la sua 40^ edizione, rievocando la vittoria dei Fasanesi sui Turchi invasori in una battaglia campale sotto le mura della città. L’evento ruota intorno ad un grande spettacolo itinerante che coinvolge nella rappresentazione della storia attraverso l’intero percorso del corteo, la drammatizzazione della battaglia tra fasanesi e turchi; il suono delle chiarine, il rullo dei tamburi, lo sventolio delle bandiere, sottolineano l’inizio della grande festa.
Sfilano lo stendardo dell’Universitas, la Dama con le chiavi della Città, i dignitari a cavallo, i rappresentanti delle famiglie nobili con le insegne, la bandiera del Baliaggio di Santo Stefano e quella del Balì di Malta Frà Brancaccio precedono la carrozza del luogotenente Frà Zurlo da Crema, accompagnato dal sindaco Pompeo Mignozza e degli altri dignitari.

Sempre nella serata del 24, alle 21.30 si terrà il concerto “Ritmi e suoni del Mediterraneo” con la partecipazione dei gruppi folk “I Figli di Lauro” di Sessa Aurunca (CS), “I maggiaioli” di Accettura (PT), “Spalato” della Croazia, in piazza Ciaia.

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia