Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Gargano, 3 dei più bei posti da visitare in inverno

Gargano, 3 dei più bei posti da visitare in inverno

“Visitare il Gargano di inverno farà conoscere ancora meglio le tradizioni del luogo.”
Gargano, 3 dei più bei posti da visitare in inverno

Il promontorio del Gargano è una tra le destinazioni preferite di tutti i turisti che si apprestano a visitare la Puglia. La zona, che permette di coniugare alla perfezione gli scorci incantevoli che solo la fusione tra le montagne e il mare cristallino è in grado di creare, offre interessanti soluzioni anche per le visite invernali, lontani dalla calca estiva.

Oltre al mare, infatti, sul Gargano ci sono dei borghi nei quali poter assaporare una genuinità insolita e rurale, in cui si intrecciano la storia sensazionale dei luoghi e la loro semplicità.

Trascorrere delle giornate tra le bellezze che il posto ha da offrire permetterà di conoscere, specialmente nei mesi invernali, le tradizioni proprie del Gargano, che riesce ad accontentare le esigenze dei più giovani e anche delle famiglie. Un tour tra le principali meraviglie da visitare in inverno farà venire voglia di scoprire i luoghi a ridosso del promontorio anche d’estate, la cui permanenza è altrettanto consigliata.

Manfredonia

Manfredonia è una delle città più importanti e, grazie al suo porto di inestimabile bellezza, è considerata una vera e propria chicca del territorio. Fondata nel lontano 1256 da Manfredi di Sicilia, figlio di Federico II, da cui prese il nome, appartiene ad una zona abitata già dal neolitico. Le incredibili bellezze architettoniche e il divertimento serale, fanno di questa città uno dei centri più importanti di tutta la zona.

Parco Nazionale del Gargano

Una visita d’obbligo la merita il rinomato Parco Nazionale del Gargano, in cui si trovano 2200 specie tra botaniche e animali. Diversi gli itinerari possibili da seguire a piedi o in bicicletta in base al proprio gusto personale. Al suo interno, inoltre, ci sono diverse aree protette come la Riserva Marina delle Isole Tremiti, la Foresta Umbra nell’entroterra e ben 18 comuni i cui borghi meritano assolutamente una visita, tra cui la bellissima Monte Sant’Angelo o le costiere Vieste e Peschici.

San Giovanni Rotondo

San Giovanni Rotondo conta milioni di turisti ogni anno, poiché luogo di devozione di San Pio da Pietrelcina, il frate canonizzato santo nel 2002. Alle spalle del convento cappuccino in cui visse, sorge la chiesa di Padre Pio, opera dell’architetto Renzo Piano. Su viale dei Cappuccini si trova il primo insediamento monacale della città, il piccolo Convento di Santa Maria delle Grazie, la cui costruzione risale al 1540. Al lato della chiesetta annessa al convento sorse più recentemente, per volere di Padre Pio, una chiesa più grande, in una cripta della quale fu successivamente sepolto e tutt’ora visitabile.

Questi sono solo alcuni dei luoghi da (ri)scoprire durante i mesi invernali: il Gargano è una zona che merita di essere visitata in lungo e largo, che sia con la neve o con il caldo estivo.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità
Eventi e sagre
Ricette pugliesi
Notizie rilevanti
Sconti e offerte
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia