Giovinazzo : Fuochi di Sant'Antonio
Eventi provincia Bari

Home » Eventi Puglia » Eventi provincia Bari » Fuochi di Sant’Antonio, i festeggiamenti di Giovinazzo

Fuochi di Sant’Antonio, i festeggiamenti di Giovinazzo

Fuochi di Sant'Antonio
Evento
Fuochi di Sant'Antonio
Località
Giovinazzo (BA) - Piazza Vittorio Emanuele II
Data/periodo
dal 17 al 19 Gen 2020
Ingresso
gratuito

Giovinazzo è pronta per i festeggiamenti dei “Fuochi di Sant’Antonio Abate”, evento tradizionale che si svolge ogni anno la domenica successiva al 17 gennaio, e quindi subito dopo la conclusione delle festività di Natale.

Anche per il 2020, dunque, il Comune ha stilato, in collaborazione con le associazioni e le parrocchie della città, un fitto calendario di incontri tra i quali, naturalmente, sono previsti anche le accensioni dei falò per le vie di tutta Giovinazzo.

Il programma del 2020

Di seguito il programma completo dell’edizione del 2020.

  • Venerdì 17 gennaio
    • 8:30 – Annuncio del Banditore dell’inizio dei festeggiamenti nelle scuole primarie di primo e secondo grado della città;
    • 11:00 – Conferenza stampa della presentazione della Festa di S. Antonio Abate.
  • Sabato 18 gennaio
    • 17:00 – Apertura del “Borgo del Fuoco”. Arrivo ed esposizione nella Sala S. Felice del “Trofeo senza Fine” per celebrare la Tappa del Giro d’Italia in partenza da Giovinazzo il 17 Maggio;
    • 17:00 – Il Banditore e la Street Band danno il via ufficiale alla Festa;
    • 18:30 – Esibizione di Artisti di Strada con spettacoli acrobatici e giochi con il fuoco in piazza Vittorio Emanuele II;
    • 20:30 – Concerto Musicale dei Vega 80.
  • Domenica 19 gennaio
    • 7:00 – Montaggio dell’accampamento medievale in Piazza Duomo;
    • 10:00 – Annuncio del Banditore e della Street Band dell’inizio della giornata di festa;
    • 11:00 – “Costruisci il tuo Fuoco”: i bambini delle scuole, con i loro genitori, consegnano il loro “ciocchetto” per la costruzione del Falò Centrale;
    • 11:30 – Consegna degli attestati di partecipazione ai rappresentanti delle classi che hanno esposto i loro elaborati esposti nella mostra di Sala San Felice;
    • 12:30 – Benedizione degli animali domestici in Piazza Costantinopoli;
    • 16:00 – Esibizione della Street Band con musica e spettacolo per le vie della Città;
    • 16:30 – Annuncio del Premio “U Pgnatidd” al miglior “Falò della Tradizione” e partenza dei “Trenini del
      Fuoco” da piazza Vittorio Emanuele II;
    • 17:00 – Partenza dei Tedofori per l’accensione di tutti i “Falò della Tradizione” presenti nelle strade cittadine (è possibile assistere all’evento sul grande ledwall presente in piazza Vitt. Emanuele II);
    • 18:00 – Lettura degli Artisti del Vernacolo di loro componimenti realizzati sul tema del Fuoco, della Festa e delle Tradizioni Popolari:
    • 18:30 – Consegna agli Artisti del Vernacolo del riconoscimento “La Crapiete”;
    • 19:00 – Consegna del premio “U Pgnatidd” al miglior Falò della Tradizione;
    • 19:30 – Esibizione di Artisti di Strada con spettacoli acrobatici, duelli di spade e giochi con il fuoco in piazza Vittorio Emanuele II;
    • 20:00 – Spettacolo “Le luci e il Fuoco” in piazza Vittorio Emanuele II;
    • 20:30 – Concerto finale del Gruppo Fabulanova e chiusura della Festa.
La locandina di "Fuochi di Sant'Antonio "
video

Video

posizione

Mappa

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento