Secondi piatti pugliesi

Home » Ricette Pugliesi » Secondi piatti pugliesi » Frittatine di cime di rapa, croccanti e gustose per ogni momento

Frittatine di cime di rapa, croccanti e gustose per ogni momento

Frittatine di cime di rapa
Frittatine di cime di rapa
Porzioni
2 persone
Difficoltà
facile
Costo
basso
Calorie (per porz.)
393 calorie
Grassi (per porz.)
21 grammi
Preparazione
25 minuti
Cottura
5 minuti
Tempo totale
30 minuti

Le frittatine di cime di rapa sono un delizioso insieme di croccantezza e bontà, da gustare in qualsiasi occasione, che sia a pranzo o a cena, come antipasto, secondo o stuzzichino, conservano al loro interno un gusto vivace e tipico della nostra terra. Le cime di rapa infatti appartengono alla tradizione pugliese più autentica, preparate con le orecchiette fatte a mano, costituiscono la vera essenza della cucina tipica pugliese, è impossibile passare in regione senza assaporarle. Questo speciale prodotto della terra può essere però preparato anche in deliziose varianti, leggere ed al tempo stesso croccanti.

Ingredienti per frittatine di cime di rapa

  • 2 mazzetti di cime di rapa
  • 2 cucchiai di ricotta
  • 4 cucchiai di parmigiano grattuggiato
  • 2 cucchiai di farina
  • 2 uova
  • olio extra vergine d’oliva

Preparazione per frittatine di cime di rapa

La preparazione delle frittatine di cime di rapa è davvero molto semplice, innanzitutto bisogna pulire le cime di rapa, lavarle e lessarle in acqua salata. Successivamente scolatele e tenetele in uno scolapasta a colare. Successivamente tagliatele grossolanamente e mettetele in una ciotola capiente. Al vostro composto aggiungete la ricotta, il parmigiano, la farina, i due tuorli e mescolate per bene.

Separatamente montate gli albumi a neve ferma, aggiungendovi un pizzico di sale. Una volta montati gli albumi incorporateli alle cime di rapa aiutandovi con un cucchiaio di legno. Incorporate delicatamente gli albumi aiutandovi con movimenti dal basso verso l’alto, come se steste impastando una torta.

Prendete una padella per friggere, mettetevi un dito di olio extra vergine d’oliva (o quello che solitamente preferite per friggere) e lasciatelo scaldare per bene. Una volta che l’olio sarà caldo prendete un cucchiaio, bagnatelo nell’olio caldo per favorire poi lo scivolamento del composto in padella. Una volta diventate croccanti, girate le vostre frittatine sull’altro lato. Una volta terminata l’operazione di frittura lasciatele scolare su della carta assorbente. Successivamente servitele ancora in caldo su un piatto da portata, cospargendo con del sale e del pepe nero macinato momentaneamente.

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia