Eventi provincia Lecce

Home » Puglia Eventi » Eventi provincia Lecce » “Forse non sarà domani”, Papaleo racconta Luigi Tenco a Lecce

“Forse non sarà domani”, Papaleo racconta Luigi Tenco a Lecce

Forse non sarà domani. Vita e canzoni di Luigi Tenco
Evento
Forse non sarà domani. Vita e canzoni di Luigi Tenco
Località
Lecce (LE) - Teatro Politeama Greco
Data/periodo
3 apr 2018
Orario
ore 20:30
Ingresso
a pagamento

Un inquietante alone di mistero continuerà ad aleggiare per sempre intorno alla morte di Luigi Tenco.

Una fine dolorosa, avvenuta nel bel mezzo della kermesse canora più importante d’Italia, a cui, ancora oggi, nessuno è riuscito a dare una risposta. Tuttavia, se c’è una cosa che sopravvive alla vita dei grandi artisti, quella è la musica, e di certo le canzoni di Tenco non hanno mai smesso di risuonare nel cuore della gente che ha imparato ad amarlo.

Proprio per rendere omaggio alla musica di questo indimenticabile cantautore, nasce lo spettacolo “Forse non sarà domani. Vita e canzoni di Luigi Tenco” portato in scena al Teatro Politeama Greco di Lecce martedì 3 aprile, dal bravissimo Rocco Papaleo che ripercorrerà insieme al pubblico un pezzo della nostra storia musicale migliore.

Vero animale da palcoscenico, Papaleo riesce perfettamente nell’impresa di raccontare la vita di Tenco attraverso lettere, interviste e canzoni, accuratamente rielaborate da Roberto Molinelli, e accompagnato da brillanti musicisti quali Arturo Valiante al pianoforte, Guerino Rondolone al contrabbasso, Marco Sannini alla tromba e Davide Savarese alle percussioni. Lo spettacolo esprime pienamente i pensieri e le emozioni del cantante attraverso brani come Cara maestra, Un giorno dopo l’altro, Lontano lontano, Uno di questi giorni ti sposerò, Ciao amore ciao, delineando i contorni di un’anima inquieta, ma profondamente innamorata della vita e del suo pubblico.

La comicità e l’ironia tagliente di Papaleo contribuisce a rendere ancora più piacevole e scorrevole uno spettacolo già di per sé interessante: le parole di Tenco sono funzionali ad introdurre le sue stesse canzoni e questo dimostra quanto Tenco utilizzasse la musica per esprimere ciò che era. E così, a cinquant’anni di distanza da quel tragico giorno, il suo nome continua imperterrito a scrivere pagine di storia.

posizione Mappa


Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia