puglia
News Bari

Home » Puglia Notizie » News Bari » Film Commission, l’Apulia regina italiana

Film Commission, l’Apulia regina italiana

Una locomotiva delle Film Commission italiane, nonostante i soli nove anni di vita: l’Apulia Film Commission, suddivisa in quattro fondi di finanziamento-Apulia National e International Film Fund, Apulia Regional Film Fund, Apulia Development Film Fund e Bando di Ospitalità-si conferma la regina italiana. A rivelarlo un’inchiesta del quotidiano “La Repubblica”: alla base di questa leadership c’è l’exploit del Gargano, della Val D’Itria e del Salento, luoghi sempre più graditi a registi e produttori. Inoltre, l’aspetto economico. Da queste parti il cinema è una priorità istituzionale. La Regione l’ha rifinanziata quest’anno con 6,6 milioni di euro, non plus ultra nella penisola. “Il rifinanziamento della Film Commission – ha dichiarato il governatore Michele Emiliano – è solo il primo tra i provvedimenti della Giunta regionale per la cultura. Daremo continuità alle attività principali avviate negli anni”.Nel 2015 era toccato a Se ti diranno di me di Marco Tullio Giordana e, naturalmente, al provvidenziale Quo Vado con Zalone, mentre a fine settembre Polignano a Mare ha ospitato le riprese di Europe Riders, il nuovo film d’azione cinese prodotto da Wong Kar Wai e diretto da Jingle Ma. Castel del Monte è stata invece la location per le riprese di Wonder Woman di Patty Jenkins, film prodotto da Warner Bros e Europe Riders.

Tra festival e produzioni internazionali, il successo del cinema “nostrano”

Il respiro è sempre più globale: saranno garantiti anche i tre festival cinematografici esistenti (Bifest, Festival del Cinema Europeo e Festa del Cinema del Reale) e i tre Cineporti (Bari, Lecce e Foggia). E la Puglia funziona anche per gli altri: un mesetto fa la Film Commission norvegese ha pubblicato una nota ufficiale nella quale spiegava che “Il numero di turisti italiani in Norvegia è aumentato del 39% quest’estate, dopo il lancio del film Quo Vado. Che fenomeno il cineturismo!”. Il campione di incassi Checco Zalone insomma, oltre che trascinare dieci milioni di italiani al cinema, balsamo per il nostro box-office, ha pure convinto una piccola percentuale di loro ad andarsene in ferie in Norvegia, dove il suo film è in parte ambientato.


Data:

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia