News Lecce

Home » Puglia Notizie » News Lecce » Ferilli Eyewear, gli occhiali green made in Salento

Ferilli Eyewear, gli occhiali green made in Salento

“Le tre collezioni sono costruite utilizzando come materia prima i fichi del Salento.”
Ferilli Eyewear, gli occhiali green made in Salento

Il Salento è spesso considerato la musa ispiratrice di molti che affascinati dai posti mozzafiato realizzano delle vere e proprie novità. Questa novità è capitata a chi nei luoghi a sud della Puglia ci è nato e cresciuto: Cristiano Ferilli, un giovane salentino che ha rivoluzionato il mondo degli occhiali da sole, che ha inventato una collezione del tutto originale e green conosciuta come Ferilli Eyewear.

Le belle giornate di sole necessitano di essere godute in ogni piccolo dettaglio e in ogni piccola sfaccettatura che madre natura regala ogni giorno. Apprezzare le coste del Salento o di tutta la regione a occhio nudo non renderebbe giustizia alla bellezza del tripudio di colori che sembrano accarezzare soavi il mare cristallino. Gli occhiali da sole made in Lecce Ferilli Eyewear sono degli ottimi alleati che permettono di godere a 360 gradi (o per meglio dire, colori) del paesaggio illuminato dalla luce del dì.

La svolta green e l’amore per la sua terra hanno permesso a Cristiano Ferilli di produrre gli occhiali da sole utilizzando una materia prima insolita e unica nel suo genere: i fichi d’india. Il materiale in cui sono realizzati gli occhiali Ferilli Eyewear sfruttano le pale disidratate del frutto, molto presente nei campi salentini, per un risultato che va a coniugare la bellezza del prodotto al rispetto della propria terra.

La fusione tra passione per gli occhiali e per la natura ha portato alla nascita di tre collezioni, di una serie limitata di 120 pezzi, che sono un omaggio a tre località pugliesi ritenute rappresentative del Salento: San Gregorio, Otranto e Porto Miggiano.

Ogni singolo prodotto è stato lavorato manualmente da parte di abili artigiani del legno, che hanno contribuito alla resa di 100% made in Italy. La diversità della fibra utilizzata per produrre l’occhiale viene appositamente intagliata per ricavare l’occhiale, le cui aste flessibili sono in legno di ulivo e la parte frontale in legno di betulla.

Cristiano Ferilli, colui che ha brevettato la Ferilli Eyerwear tutt’ora prodotta a Lecce, ha sottolineato che i tre diversi nomi delle collezioni derivano “dal nome della località dalle quali prendono il nome i modelli. Quindi il modello San Gregorio, ad esempio, ha il colore della lente blu sfumato rosso ispirato agli emozionanti tramonti che è possibile vedere dall’omonima baia. Ogni modello, inoltre, è disponibile in una versione scura della lente”.

Per conoscere tutti i dettagli green della collezione in edizione limitata della “Natura che si trasforma e diventa forma, anzi occhiale!” è possibile consultare il sito http://www.ferillieyewear.com/.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.
Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia