News Foggia

Home » Notizie Puglia » News BAT » Estate 2020, agriturismi e masserie pugliesi tra i luoghi più sicuri

Estate 2020, agriturismi e masserie pugliesi tra i luoghi più sicuri

“Grazie ai loro ampi spazi aperti, le strutture pugliesi sono la meta ideale per le vacanze 2020.”
Estate 2020, agriturismi e masserie pugliesi tra i luoghi più sicuri

La meta più sicura di vacanza ai tempi del coronavirus è quella in campagna. Questo dato viene confermato dalla possibilità, mentre si è all’aria aperta, di mantenere le distanze visti i grandi spazi verdi disponibili.

L’analisi, promossa da Coldiretti Puglia sulla base delle richieste complessive di infortunio sul lavoro da Covid 19 pervenute all’Inail da gennaio al 31 maggio 2020, promuove a pieno le campagne del Tacco d’Italia.

Sicurezza da coronavirus nei campi

Delle 1.195 denunce, solamente 2 casi si sono verificati nei campi. Questo dato è assolutamente rassicurante se si pensa che oltre 100mila aziende agricole e stalle in Puglia non abbiano mai smesso di lavorare per garantire le forniture alimentari alla popolazione ed è quindi una buona notizia per chi sceglie di trascorrere le vacanze a contatto con la natura.

In regione ci sono ben 850 strutture agrituristiche nelle quali rifugiarsi: 300 di queste permettono di trascorrere delle giornate tra il gioco e lezioni di agricoltura ai bambini nelle 300 fattorie didattiche.

Scopri di più su: Agriturismi e masserie pugliesi luoghi ideali per la ripresa

Come sottolineato dal presidente di Coldiretti Puglia, Savino Muraglia, l’agriturismo contribuisce in modo determinante al turismo sia per la scoperta dei piccoli borghi e centri minori che per la capacità di far trascorrere del tempo a contatto con la natura.

Garantire il rispetto delle distanze di sicurezza è sicuramente un vantaggio non indifferente: durante questa Fase 3 si stanno riprendendo tutte le prenotazioni dei vacanzieri italiani e stranieri, che per luglio e agosto hanno chiesto garanzie sugli spazi.

Quali sono i vantaggi di una vacanza in agriturismo

Al tempo del post Covid, tante sono le strutture che offrono la possibilità di pranzare sul plaid con i piedi sull’erba, all’agri-aperitivo a bordo piscina o tra i filari, ma c’è anche chi si è attrezzato per ospitare i commensali nel granaio, tra i vigneti e chi invece propone il kit con tutto l’occorrente per una grigliata in famiglia. Come ricordato dal presidente di Terranostra Puglia, Filippo De Miccolis Angelini, gli agriturismi sono spesso in zone isolate della compagna in strutture familiari con un numero contenuto di posti letto e a tavola con ampi spazi all’aperto.

Trascorrere le vacanze in campagna piuttosto che al mare permette di evitare gli affollamenti. Non è quindi un caso se le strutture agrituristiche stiano riaprendo i cancelli delle masserie, con percorsi naturalistici e appositi spazi a tavola dove assaggiare le specialità della tradizione contadina dell’enogastronomia Made in Puglia.


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento