News Foggia

Home » Notizie Puglia » News Foggia » “Ti mangio il cuore”, al via le riprese con Elodie sul Gargano

“Ti mangio il cuore”, al via le riprese con Elodie sul Gargano

“Si tratta del primo esordio cinematografico per Elodie.”
“Ti mangio il cuore”, al via le riprese con Elodie sul Gargano

Sono iniziate in questi giorni le riprese di Ti mangio il cuore, film dell’omonimo romanzo-inchiesta firmato da Carlo Bonini e Giuliano Foschini e che vedrà come protagonista Elodie e Francesco Patané.

Le varie fasi della guerra di mafia che ha insanguinato il Gargano per decenni vedrà i suoi altopiani contesi da criminali proveniente da un tempo remoto. All’interno di questa terra, come descritto nel romanzo, il sangue si lava con il sangue. Ti mangio il cuore racconterà la storia di odio tra due famiglie rivali e di un amore proibito: quello tra Andrea, erede dei Malatesta e Marilena, la moglie del boss dei Camporeale. Questa passione, nonostante le rivalità familiari, è impossibile da estirpare, motivo per il quale travolge la ragione e riaccende la guerra tra i clan.

“Ti mangio il cuore”, quanto dureranno le riprese

Girato in bianco e nero, il film è prodotto da Indigo Film con Rai Cinema, con il supporto logistico di Apulia Film Commission. Le riprese si svolgeranno interamente in Puglia per una durata di otto settimane

Accanto ai protagonisti Elodie, al suo esordio cinematografico, e Francesco Patané nel cast anche Lidia VitaleFrancesco Di LevaTommaso RagnoGiovanni TrombettaLetizia CartolaroMichele Placido e Brenno Placido. La sceneggiatura è firmata da Antonella GaetaPippo Mezzapesa e Davide Serino, la fotografia è di Michele D’Attanasio, la scenografia di Daniele Frabetti, i costumi di Ursula Patzak e il montaggio di Giogiò Franchini.

Il regista Pippo Mezzapesa, solamente qualche mese fa, aveva così commentato l’esordio di Elodie dietro la macchina da presa: “Elodie è forza, istinto, bellezza. Quello che cercavo per un personaggio all’incrocio bruciante dei sentimenti. Sono felice che cominci con me questo nuovo percorso”.

“Quest’esperienza – aveva risposto Elodie – significa abbattere un altro muro e darmi la possibilità di scoprire un mondo per me ancora inesplorato, crescere, conoscermi meglio e continuare a imparare. Sono emozionata e onorata di prendere parte al nuovo progetto di Pippo Mezzapesa“.


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:










Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento