News Foggia

Home » Notizie Puglia » News Foggia » Elisoccorso notturno, in Capitanata sarà disponibile per tutto l’anno

Elisoccorso notturno, in Capitanata sarà disponibile per tutto l’anno

“La conferma è avvenuta dopo la sperimentazione estiva degli ultimi 4 anni.”
Elisoccorso notturno, in Capitanata sarà disponibile per tutto l’anno

Il servizio di elisoccorso notturno in provincia di Foggia sarà disponibile per tutto l’anno e non solamente in estate, così come stabilito inizialmente.

La novità, approvata in questi giorni dalla Regione, è rientrata all’interno della programmazione di assistenza della Emergenza Urgenza e sarà associata all’attivazione della seconda postazione di Vieste durante il periodo estivo, così come stabilito dal presidente Michele Emiliano. Determinanti per la conferma, oltre alle continue richieste locali, anche i risultati ottenuti durante le ultime sperimentazioni fortemente richieste dalla Asl Foggia.

A partire da questo momento in poi, quindi, l’eliambulanza di stanza a Foggia potrà intervenire su tutto il territorio provinciale 24 ore su 24. La decisione, come comunicato, è stata frutto di una valutazione attenta proprio da parte dell’attività svolta dalla postazione di elisoccorso durante gli anni di sperimentazione. Solamente nella scorsa estate, infatti, a Vieste si sono resi necessari 68 interventi che hanno confermato la sua posizione strategica rispetto ad altre località del Gargano.

Rete dell’Emergenza Unica di Gargano e Subappenino Dauno

La rete dell’Emergenza Unica si rende necessaria a causa delle difficoltà dei collegamenti interni dovuti dalle condizioni critiche di viabilità: il Gargano e il Subappenino Dauno sono infatti caratterizzati da una forte frammentazione di comunità locali, per un totale di 61 comuni che hanno bisogno, in caso di necessità, di ambulanze provenienti dai Pronto Soccorso più vicini.

Ad oggi la rete dell’Emergenza Urgente della ASL Foggia è composta da:

  • 45 postazioni 118
  • 4 Pronto Soccorso
  • 5 Postazioni Fisse Medicalizzate

Come sottolineato dal direttore generale Vito Piazzolla, i dati ISTAT relativi al quinquennio 2012-2016 premiano il sistema della ASL di Foggia, che è stato inserito tra i 10 migliori d’Italia per efficacia clinica ed efficienza gestionale.

È proprio all’interno di questo contesto di forte complessità che si inserisce l’implementazione dell’elisoccorso: considerando l’importanza strategica del servizio all’interno della rete, la Asl sta valutando ulteriori interventi. Tutti i comuni in provincia di Foggia, infatti, hanno dei siti di atterraggio, alcuni certificati e altri occasionali. La direzione generale, quindi, anche in seguito al nuovo provvedimento, sta verificando la possibilità di realizzare delle nuove superfici e di effettuare lavori di miglioramento dei siti di atterraggio occasionali, già utilizzati per il servizio di elisoccorso, per renderli più sicuri.

Le premesse, a quanto pare, ci sono tutte.


Data:

Riproduzione riservata © Serviziweb Srl. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento