Puglia Blog

Home » Puglia Blog » Edda, bianco elegante di Cantine San Marzano

Edda, bianco elegante di Cantine San Marzano

“Viaggio alla scoperta della qualità di San Marzano.”
Edda, bianco elegante di Cantine San Marzano

Il rispetto e la modernità del sistema viticolo di Cantine San Marzano assicurano la migliore resa dei vitigni pugliesi, che si trasformano in prodotti di assoluta eccellenza il cui singolo sorso è in grado di coinvolgere non solo il sapore ma anche tutti gli altri sensi.

Dal sapore pieno del Primitivo DOP alla freschezza leggera del Tramari e Liboll Rosé, si passa ai bianchi Edda, Talò Verdeca e Timo Vermentino.

Scopri i piaceri unici di:
Cantine San Marzano, Primitivo di qualità made in Puglia
Liboll Rosé e Tramari, eccellenze pugliesi di San Marzano

Edda, il Bianco Salento IGP di San Marzano

Vino di tempra minerale, Edda (Lei in dialetto salentino) prende il suo nome proprio poiché la sua anima è quella di un’elegante donna salentina. La raffinatezza di questo prodotto è ritrovabile anche nel packaging: bottiglia ed etichetta rimandano ai tratti femminili di questo vino, comprendendone tutta la complessità e la ricchezza delle suggestioni mediterranee.

Edda è ottenuto da grappoli di Chardonnay, uniti a diversi autoctoni pugliesi, che di anno in anno si contendono il completamento del blend, come ad esempio il Fiano o il Moscatello Selvatico, un vitigno aromatico locale.

Ogni assaggio permetterà di degustare un sorso vellutato e una fresca vitalità che si bilanciano perfettamente, rendendo Edda un bianco che racconta non solo il territorio, il suo sole e la vicinanza al mare, ma anche delle affinate tecniche enologiche. Perfetto per essere abbinato con piatti di pesce di una certa struttura e persistenza, oltre che con i formaggi, Edda è (l’ennesima) scommessa vinta da Cantine San Marzano, che ha da sempre cercato di produrre un bianco di spessore, fine, elegante e longevo in una terra principalmente di rossi come è la Puglia.

Talò Verdeca, IGP giallo dai riflessi dorati

Non solo Edda: Cantine San Marzano produce anche Talò, una linea che include diversi varietali pugliesi, tra i quali rientrano anche il Primitivo e Negroamaro.

Autoctono principalmente utilizzato nei blend di DOP e IGP bianchi della regione,la Verdeca deve il suo nome da ‘verde’, proprio per sottolineare il caratteristico colore giallo verdolino dell’uva.

Dai riflessi dorati, la Verdeca è affinata in barrique di rovere francese per 3 mesi con periodici bâtonnage. Fresco e minerale con una buona persistenza sapida al palato, al naso rivela invece sorprendenti profumi di fiori bianchi e vaniglia.

Timo Vermentino, new entry IGP

New entry in casa San Marzano, il Timo Vermentino è prodotto da un vitigno non autoctono che però si adatta bene alle “coste” (Sardegna, Toscana, e ora anche Puglia).

Prodotto perfetto come complemento della cucina pugliese, ricca di piatti a base di pesce e di verdure, il suo vitigno ha una buona plasticità e si adatta ottimamente ai climi mediterranei.

Dalla sapidità accentuata, il Vermentino di San Marzano esprime altre sue note tipiche varietali, come la delicata nota olfattiva di petali bianchi e i persistenti sentori di macchia mediterranea.

Dopotutto, quale territorio migliore per sperimentare questo vino se non quello pugliese, regione ricca a livello ampelografico anche di uve bianche?


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento