News Bari

Home » Notizie Puglia » News Bari » Accesso alle migliori università del mondo, l’idea del 25enne barese

Accesso alle migliori università del mondo, l’idea del 25enne barese

“Il ragazzo ha realizzato una startup che aiuta a facilitare l'ingresso nelle migliori università al mondo.”
Accesso alle migliori università del mondo, l’idea del 25enne barese

Un semplice consiglio tra amici è stato in grado di rivoluzionare la carriera di un giovane barese di 25 anni, Domenico Campanaro. La richiesta di aiuto su come riuscire ad essere accettate nelle più prestigiose università del mondo si è trasformata in un’idea che ha permesso la realizzazione di un apposito portale in grado di aiutare chiunque desideri studiare nei più importanti atenei.

Dopo aver conseguito la laurea triennale in Ingegneria al Politecnico di Bari, Campanaro ha poi proseguito i suoi studi all’Eidgenössische Technische Hochschule Zürich. Il percorso del giovane, tuttavia, non si è fermato al Politecnico Federale di Zurigo, ma ha anche vissuto un’esperienza di scambio al Mit di Boston e un master di ricerca in Ingegneria aerospaziale a Cambridge.

Come è nato il progetto

Al momento, invece, sta completando un dottorato di ricerca all’università di Oxford. È stato proprio durante una delle sue avventure che Domenico Campanaro ha creato la startup Edusogno, il suo portale online dedicato a tutti quegli studenti che intendono candidarsi nelle prestigiose realtà mondiali nella miglior maniera possibile.

Riuscire ad entrare in un Ateneo piuttosto che in un altro è il primo biglietto da visita per il mondo del lavoro. L’ingresso in una delle top university, quindi, dovrebbe assicurare un futuro ricco di importanti possibilità lavorative.

Inizialmente nato su Instagram quasi come un passatempo, Domenico si è poi accorto che sempre più persone hanno iniziato a chiedere consigli in chat sia a lui che al coinquilino Filippo, motivo per il quale è stato poi deciso di creare il sito web. Se al momento sono partiti rivolgendosi solamente a studenti italiani, il prossimo passo vuole essere quello di espandersi in tutta Europa.

A differenza dei servizi già esistenti negli Stati Uniti, la startup del pugliese offre anche la possibilità di eseguire dei tour virtuali e molto altro ancora.


Data:

Riproduzione riservata © Serviziweb Srl. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento