News Lecce

Home » Notizie Puglia » News Lecce » “De Finibus Terrae”, in Salento 20 Comuni per progetto territoriale

“De Finibus Terrae”, in Salento 20 Comuni per progetto territoriale

“Il progetto ingloba centinaia di chilometri di tracciato con relativa segnaletica e manutenzione.”
“De Finibus Terrae”, in Salento 20 Comuni per progetto territoriale

Terre del Capo di Leuca – De Finibus Terrae è il nuovo Forum costituito in Salento per rendere partecipativa la costruzione di un progetto territoriale che vuole fare del neo-nato una destinazione di viandanti e cercatori nel rispetto dell’identità salentina,

Bellezza, voglia di comunità e predisposizione all’incontro e alla contaminazione con altre culture sono le parole d’ordine per De Finibus Terrae, punto di arrivo ma anche laboratorio di talenti e di possibilità condivise tra gli attori di questa terra, all’interno dell’ottica del turismo conviviale.

Questi i Comuni che hanno aderito:

  • Andrano,
  • Aradeo,
  • Calimera,
  • Castrignano del Capo,
  • Castro,
  • Corigliano d’Otranto,
  • Corsano,
  • Gallipoli,
  • Lecce,
  • Matino,
  • Morciano di Leuca,
  • Nardò,
  • Otranto,
  • Porto Cesareo,
  • Salve,
  • San Pancrazio Salentino,
  • Santa Cesarea Terme,
  • Taranto,
  • Taviano,
  • Tricase.

Tutti questi Comuni, dunque, svilupperanno azioni condivise per un’immagine e un’esperienza integrata nel territorio: il sodalizio salentino intende coinvolgere attivamente i territori attraversati dai cammini al fine di creare un’infrastruttura fisica e ideale che promuova la storia dei Cammini di Leuca, accogliendo le sfide del presente senza tuttavia perderne l’identità. Va da sé che questo progetto ingloba centinaia di chilometri di tracciato con relativa segnaletica e manutenzione, formazione degli info-point, comunicazione, progettazione degli interventi, promozione del territorio e dei siti di interesse culturale, accoglienza, creazione dei database utili ai fini statistici e di programmazione strategica, e molto altro ancora.


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:










Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento