News Bari

Home » Notizie Puglia » News Bari » Daniele Nardi, in suo ricordo sarà posta la bandiera dei Diritti Umani

Daniele Nardi, in suo ricordo sarà posta la bandiera dei Diritti Umani

“L'amico di Puglia.com verrà omaggiato grazie a un'importante iniziativa.”
Daniele Nardi, in suo ricordo sarà posta la bandiera dei Diritti Umani

Continuano le iniziative in onore di un grande amico di Puglia.com, Daniele Nardi, lo scalatore scomparso lo scorso 25 febbraio sul Nanga Parbat.

In occasione della Semprevisa Gravity Trail, la corsa a piedi negli ambienti naturali di Bassano della prossima domenica 6 ottobre, verrà ricordato l’alpinista Italiano e il suo coraggio.

Daniele Nardi e i Diritti Umani

Oltre che per le sue abilità sportive, durante la sua vita Daniele Nardi si è contraddistinto in quanto ambasciatore dei Diritti Umani (basti pensare che già nel 2009 si è occupato di progetti di solidarietà in Nepal e Pakistan, portando alta la bandiera sulle vette che scalava).

Prima dell’inizio della corsa di domenica, quindi, si renderà omaggio all’alpinista con un gesto sì simbolico ma di grande impatto: tutti i partecipanti firmeranno proprio quell’Alta Bandiera dei Diritti Umani che Nardi ha portato in giro per il mondo, di vetta in vetta, con grande fierezza.

Il logo della Youth for Human Rights International e il Tricolore Italiano torneranno, ancora una volta, a sventolare su un luogo tanto caro all’alpinista: la montagna.

Cosa sono i Diritti Umani

I Diritti Umani si basano su un principio cardine che prevede il rispetto nei confronti dell’individuo, sancendo che ogni persona è un essere morale e razionale che merita di essere trattato con dignità.

Come è meglio specificato sul sito unitiperidirittiumani.it, questi “Sono chiamati diritti umani perché sono universali. Mentre alcune nazioni o singoli gruppi godono di diritti specifici che si applicano esclusivamente ad essi, i diritti umani sono i diritti che appartengono ad ogni persona semplicemente perché è viva, indipendentemente da chi sia o da dove viva.

Tuttavia molte persone, se si chiede loro di menzionare i propri diritti, citeranno soltanto la libertà di parola e di fede o forse un paio di altri diritti. Non c’è dubbio che questi diritti siano importanti, ma il raggio di applicazione dei diritti umani è molto vasto. Significano potere di scelta e opportunità. Significano libertà di ottenere un lavoro, di intraprendere una carriera, di scegliersi il proprio partner e di crescere i propri figli. Includono il diritto a viaggiare in lungo e in largo, di lavorare con profitto senza essere maltrattati, senza subire abusi e senza la minaccia di un licenziamento arbitrario. Comprendono persino il diritto al tempo libero.

In passato, non c’erano diritti umani. Successivamente si sviluppò l’idea che le persone dovessero avere determinate libertà. Quell’idea, subito dopo la Seconda Guerra Mondiale, diede infine alla luce il documento noto come Dichiarazione Universale dei Diritti Umani ed i trenta diritti che appartengono ad ognuno”.

video

Video


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento