News Brindisi

Home » Puglia Notizie » News Brindisi » Sempre più crociere nel porto di Brindisi: firmato un accordo di 224 mila euro

Sempre più crociere nel porto di Brindisi: firmato un accordo di 224 mila euro

“L'intera cifra prevista sarà ripartita tra il Comune e l'Autorità portuale.”
Sempre più crociere nel porto di Brindisi: firmato un accordo di 224 mila euro

La città di Brindisi si apre sempre più al mondo delle crociere grazie ad un accordo che è stato firmato tra il Comune di Brindisi e l’Autorità del sistema portuale del mare Adriatico meridionale. Questo patto prevede che vengano stanziati 224 mila euro suddivisi tra 70 mila a carico dell’Amministrazione cittadina e di 154 mila da parte dell’Ente portuale.

In cosa verranno spesi i soldi

L’importante somma del finanziamento servirà per la valorizzazione delle aree a ridosso del lungomare attraverso delle campagne di sensibilizzazione a cui verrà data una maggiore rilevanza riguardo alle iniziative che maggiormente caratterizzano tutto il periodo estivo. E così, a partire dal prossimo 1 maggio tutte e 44 le crociere attese nel porto di Brindisi saranno accolti da uno speciale ‘welcome‘.

Gli assessori della città hanno sottolineato quanto il traffico crocieristico sia importante per tutto il territorio brindisino in quanto lo stesso porta un inesorabile afflusso turistico. Questo, naturalmente, comporta uno sviluppo delle attività commerciali non necessariamente legate all’economia portuale. I benefici, dunque, saranno notati da tutto l’hinterland di Brindisi.

Le crociere arriveranno a Brindisi

Dal prossimo 1 maggio fino alla fine dell’anno nella città pugliesi arriveranno 44 crociere. Particolarmente presenti saranno quelle della compagnia crocieristica Msc, che hanno individuato il porto della città come uno dei loro principali homeport in Italia. Il flusso dei passeggeri che si aspettano nel territorio non dovrebbe essere inferiore ai centomila. La nave di punta che attraccherà ogni settimana sarà la Musica.

Oltre alla Msc, ci saranno anche altre crociere che approderanno a Brindisi per la prima volta e altre ancora che lo faranno in via di test.

La suddivisione della cifra

La cifra dei 224 mila euro è stata suddivisa tra Comune e Autorità portuale, che dovranno rispettivamente finanziare 70 mila e 154 mila euro ciascuno.

Nello specifico il Comune suddividerà la somma in questo modo:

  • 6 mila euro destinati all’ampliamento del collegamento tra la città e Costa Morena
  • 64 mila euro per tutte le attività di accoglienza

L’Autorità portuale, invece, destinerà l’importo per i seguenti interventi:

  • 40 mila destinati all’allestimento di un infopoint incluso di layout grafico con le insegne esterne e tutti gli elementi di arredo necessari
  • altri 40 mila euro per il servizio di coordinamento e della gestione dell’infopoint
  • 39 mila euro trasferiti al Comune a titolo di contributo per la realizzazione di una specifica navetta bus per i passeggeri
  • 35 mila euro per la realizzazione delle attività di animazione e valorizzazione territoriali

Tutte questi interventi prevedono quindi i servizi di potenziamento dell’accoglienza turistica e della promozione della valorizzazione del binomio città-porto. Non appena realizzati, il porto di Brindisi potrebbe essere scelto come porto ideale per le crociere.


Data:

Riproduzione riservata © La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:

Turismo e curiosità

Eventi e sagre

Ricette pugliesi

Notizie rilevanti

Promo Aziende

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia