Ricetta: Crema di tarallo pugliese e frutti di mare
Antipasti pugliesi

Home » Ricette Pugliesi » Antipasti pugliesi » Crema di tarallo pugliese e frutti di mare

Crema di tarallo pugliese e frutti di mare

Crema di tarallo pugliese e frutti di mare
Crema di tarallo pugliese e frutti di mare
Porzioni
4 persone
Difficoltà
facile
Costo
medio
Calorie (per porz.)
554 calorie
Grassi (per porz.)
60 grammi
Preparazione
20 minuti
Cottura
35 minuti
Tempo totale
65 minuti
presentazione ricetta

Presentazione

Il tarallo pugliese, immancabile sfizio culinario, solitamente apprezzato nella sua spiccata croccantezza, in questa ricetta assume una consistenza raffinata e diventa la base cremosa e delicata per un trionfo di frutti di mare, tra cui il pregiato Gambero rosso di Gallipoli. Il connubio strutturato e sapido di questo piatto è perfetto come antipasto, al quale faranno seguito piatti a base di pesce fresco.

ingredienti ricetta

Ingredienti per la ricetta

  • 200 gr di taralli pugliesi al vino bianco
  • 500 gr di polpo fresco
  • 500 gr di seppie medie fresche
  • 150 gr di cozze aperte al vapore sgusciate e poste nella loro acqua
  • 150 gr di gamberi rossi di Gallipoli freschi
  • 2 foglie di alloro
  • 2 foglie di salvia
  • 1/2 bicchiere olio evo
  • 1 bicchiere di vino bianco pugliese
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 cipolla media
  • Sale e pepe q.b.
preparazione ricetta

Preparazione Crema di tarallo pugliese e frutti di mare


Mettere i taralli in una ciotola, aggiungere acqua tiepida, lasciare sciogliere e passare al minipimer creando una crema densa (lasciare tre quattro taralli che serviranno x guarnire).

Pulire il polpo, svuotandolo e privandolo della vescichetta. Lavarlo e ridurlo a pezzetti. Fare lo stesso con le seppie riducendole a striscioline, tritare finemente la cipolla e lasciarla rosolare in un ampio tegame con olio. Quando sarà quasi dorata unire l’aglio e il rosmarino tritati e qualche foglia di salvia spezzettata. Lasciare insaporire pochi minuti, quindi aggiungere il polpo e le seppie e lasciarli rosolare  mescolando, quindi sfumare con il vino bianco.

Aggiungere le foglie di alloro salate e pepate. Cuocere e fuoco medio 20 minuti controllando la cottura con la forchetta. Aggiungere ultimi minuti della cottura i gamberi e le cozze con un po’ di acqua delle stesse. Quando tutto sarà giunto a cottura, servire.

Ricetta di: Corso di Cuoco Professionista - Accademia Italiana Chef Lecce

Riproduzione riservata © Serviziweb Srl. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento