News Lecce

Home » Notizie Puglia » News Lecce » Coronavirus, chi rientra in Puglia dal Nord dovrà comunicarlo

Coronavirus, chi rientra in Puglia dal Nord dovrà comunicarlo

“In tanti sono i pugliesi al Nord che hanno scelto di tornare nella propria terra.”
Coronavirus, chi rientra in Puglia dal Nord dovrà comunicarlo

Sebbene i casi di Coronavirus sono sempre più in aumento (gli ultimi due casi sono stati registrati a Palermo e Firenze), la Puglia al momento non ha nessun infetto di COVID-19.

Anche i cinque casi che, nella giornata di ieri, presentavano sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus sono stati risultati negativi al test per SarsCoV-2.

Nonostante i dati (per il momento) rassicuranti, i pugliesi hanno iniziato a prendere d’assalto ai supermercati, proprio come sta avvenendo nelle regioni colpite dal virus.

A cercare di placare gli animi è stato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, il quale, oltre all’apertura di un’apposita sezione per dare un punto di riferimento con le informazioni principali in tempo reale, ha impartito alcune disposizioni in materia di prevenzione, proprio alla luce dei flussi di persone che stanno rientrando nel Tacco d’Italia dalle zone con focolai: Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia Romagna.

Cosa è scritto nell’atto

Queste le disposizioni dell’atto:

“Tutti i cittadini che comunque rientrano in Puglia provenienti dal Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e che vi abbiano soggiornato negli ultimi 14 giorni, a comunicare la propria presenza nel territorio della Regione Puglia con indicazione del domicilio al proprio medico di medicina generale ovvero, in mancanza, al Servizio Igiene e Sanità Pubblica del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Locale territorialmente competente al fine di permettere l’esercizio dei poteri di sorveglianza sanitaria”.

Questa mattina, invece, Michele Emiliano ha partecipato all’incontro disposto dal Capo Nazionale della Protezione Civile con tutti i presidenti di Regione per dare delle disposizioni in materia. Si attendono le novità di questo congresso.


Data:

Riproduzione riservata © Serviziweb Srl. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento