News Bari

Home » Notizie Puglia » News Bari » “Medici con il camper”, cure a domicilio per i pazienti oncologici

“Medici con il camper”, cure a domicilio per i pazienti oncologici

“I medici, volontari, offriranno supporto e cure domiciliari.”
“Medici con il camper”, cure a domicilio per i pazienti oncologici

È stata presentata ieri all’Istituto oncologico Giovanni Paolo II di Bari l’iniziativa dei medici volontari che hanno deciso, in piena emergenza coronavirus, di fornire assistenza domiciliare a tutti i pazienti oncologici.

In tanti, infatti, sono al momento impossibilitati nel raggiungere la struttura sanitaria di riferimento per le cure necessarie alla loro patologia che non possono di certo attendere che sia passato il difficile periodo che stiamo vivendo in questo momento.

Il progetto, che vedrà i medici volontari girare a bordo di un camper attrezzato, è stato promosso da Medici con il camper, il progetto della onlus Nikolaos professor Nicola Damiani e della Fondazione Nikolaos in collaborazione con l’assessorato al Welfare e il Municipio 2 del Comune di Bari.

Attenzione verso i pazienti più fragili

Presente all’inaugurazione anche Francesca Bottalico, assessore al Welfare del Comune di Bari, la quale ha assicurato la disponibilità per gli interventi a livello domiciliare per tutti i pazienti più fragili.

Vincenzo Limosano, il responsabile del coordinamento Medici con il camper ha invece sottolineato come i medici, con molto impegno, si dedichino a chiunque ne abbia bisogno, anche in questi momenti così delicati.

Proprio per fronteggiare al meglio l’emergenza sanitaria in corso, durante la cerimonia di presentazione sono state donate alcune mascherine agli addetti sanitari dell’oncologico pugliese.

Come è stato ricordato, inoltre, nell’ambito dello stesso progetto è già operativo un gruppo di medici che collabora con l’associazione nell’ambito del welfare sanitario pugliese.

Queste le parole del presidente della Fondazione Nikolaos, Vito Giordano Cardone: “La nostra onlus ha sentito il dovere, soprattutto in questo momento di assoluta emergenza sanitaria, umana e sociale, di scendere in campo con questa iniziativa a sostegno dei malati oncologici del territorio”.

Grazie a Medici con il camper, dunque, i pazienti oncologici potranno evitare sì di frequentare gli ambienti ospedalieri ma non di curarsi, anche durante l’emergenza attuale.


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento