News Brindisi

Home » Notizie Puglia » News Brindisi » Coldiretti Puglia: “Mensa a Brindisi con cibo a km0”

Coldiretti Puglia: “Mensa a Brindisi con cibo a km0”

“Tante sono le iniziative da nord a sud della regione all'insegna della solidarietà.”
Coldiretti Puglia: “Mensa a Brindisi con cibo a km0”

La solidarietà, specialmente ai tempi del coronavirus, è sempre ben accetta. In questi giorni, infatti, le buone azioni nei confronti dei più deboli e dalle persone maggiormente colpite dal Covid-19 sono all’ordine del giorno.

Un’azienda agricola di Conversano, per esempio, ha acquistato e donato 5 respiratori polmonari all’ospedale di Castellana Grotte, così come a Spinazzola, terra di grano, gli agricoltori stanno organizzando con l’amministrazione comunale la consegna di farina alle famiglie bisognose.

Mensa a Brindisi

Tra le tante iniziative intraprese, come comunicato da Coldiretti Puglia, c’è l’apertura, da martedì 31 marzo, la consegna dei prodotti agricoli e agroalimentari donati agli agricoltori del Mercato contadino di Campagna Amica di Brindisi alla Caritas. Quest’ultima, insieme ai volontari e attraverso mezzi e addetti messi a disposizione dell’ordine dei Cavalieri di Malta, approvvigionerà la mensa diocesana dei poveri, per un’iniziativa di solidarietà degli agricoltori verso i più bisognosi, organizzata con Don Mimmo Roma, amministratore parrocchiale della Cattedrale di Brindisi.

Come spiegato dal presidente di Coldiretti Puglia, Savino Muraglia, l’approvvigionamento della mensa diocesana dei poveri si ripeterà ogni martedì. In questa occasione, dunque, saranno donati ortaggi, farine, pasta, passate, ma anche formaggi, ricotte, mozzarelle.

Gli agricoltori continuano a lavorare

A non fermarsi, inoltre, sono gli agricoltori che continuano a lavorare in campagna e nelle cantine, gli allevatori nelle stalle, con tutta la filiera del Made in Italy impegnata a garantire continuità alle forniture di cibo e bevande alla popolazione. Come sottolineato da Coldiretti Puglia, l’approvvigionamento alimentare è assicurato grazie al lavoro di oltre 100mila aziende agricole e stalle, più 5mila imprese di lavorazione alimentare e una capillare rete di distribuzione tra negozi, supermercati, discount e mercati contadini di Campagna Amica.

Il presidente Muraglia, infine, conscio degli sforzi di questi giorni, ha chiesto un altro favore a tutti gli agricoltori impegnati a garantire le forniture alimentari alla popolazione, un ulteriore gesto di partecipazione e solidarietà in un momento così difficile per il Paese: andare a donare il sangue.


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento