News BAT

Home » Notizie Puglia » News BAT » Coronavirus, a Bisceglie nuovi posti letto per pazienti Covid

Coronavirus, a Bisceglie nuovi posti letto per pazienti Covid

“I lavori appena terminati in Chirurgia hanno permesso l'aggiunta di 18 nuovi posti letto.”
Coronavirus, a Bisceglie nuovi posti letto per pazienti Covid

Sono terminati nella giornata di ieri, venerdì 3 aprile, i lavori di riqualificazione dell’unità operativa di Chirurgia dell’Ospedale Vittorio Emanuele II di Bisceglie, individuato come Covid Hospital della Asl Bt.

I posti letto pronti per ospitare i pazienti positivi al coronavirus sono ora 18 e sono tutti dotati di monitor per la valutazione costante dei parametri vitali, di sistemi di videosorveglianza e di sistemi audio per permettere ai pazienti di comunicare facilmente e in maniera immediata con i medici in servizio.

Le degenze, come specificato in una nota della Asl, sono tutte a pressione negativa e il reparto è stato completamente sanificato e organizzato per ospitare tutti quei pazienti che non necessitano di assistenza rianimatoria ma che hanno comunque bisogno di un costante monitoraggio.

Tutti i posti dell’ospedale di Bisceglie

I 18 posti di Chirurgia vanno ora ad aggiungersi ai:

  • 20 di Malattie Infettive
  • 16 di Ortopedia che al momento ospitano i pazienti in attesa di negativizzazione
  • 10 dell’unità operativa di Medicina

A partire da lunedì 6 aprile, inoltre, saranno resi disponibili ulteriori 12 posti letto di Ginecologia, anch’essi a pressione negativa.

Nel corridoio attiguo al Pronto Soccorso, invece, sono operativi gli 8 posti letto di Obi (Osservazione Breve Intensiva) di cui due di isolamento. In caso di necessità, invece, sono immediatamente attivabili altre 10 degenze di Pronto Soccorso con monitor di sorveglianza.

A restare comunque in funzione sono i servizi di Cardiologia, Radiologia e Laboratorio analisi a supporto delle attività di assistenza legate al Covid-19.

Le attività rianimatorie sono invece attive nella unità operativa di Anestesia e Rianimazione, dotata di 6 posti letto, e presso i 4 posti letto a pressione negativa del blocco operatorio che resta operativo in caso di necessità. 

Ad essere ancora in corso, invece, sono i lavori di riqualificazione di 4 posti letto dell’attuale unità operativa di Cardiologia, la quale ospiterà i pazienti positivi al Covid-19 e che necessitano di assistenza cardiologica.

Sinigaglia: “Bisceglie pronta a 1000 posti letto”

Come specificato da Andrea Sinigaglia, direttore sanitario del presidio ospedaliero di Bisceglie, si arriverà a 1000 posti letto. Già i nuovi 18, inoltre, danno la possibilità di adeguarsi alla necessità del territorio, la cui situazione è al momento sotto controllo.

L’ospedale ridisegnato è pronto per accogliere tutti i pazienti Covid-19. Come ha poi aggiunto il Direttore Generale Asl Bt, Alessandro Delle Donne, si sta ora provvedendo a dotare il nosocomio anche del personale necessario per portare avanti tutte le attività di assistenza. Proprio per questo motivo, per i nuovi 18 posti letto sono stati individuati dai 10 ai 15 infermieri e 7 operatori socio-sanitari oltre al personale medico.

video

Video


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento