News Brindisi

Home » Notizie Puglia » News Brindisi » Coronavirus, previste 2539 nuove assunzioni

Coronavirus, previste 2539 nuove assunzioni

“La Regione Puglia ha inviato la richiesta al Governo nazionale.”
Coronavirus, previste 2539 nuove assunzioni

Per fronteggiare l’emergenza coronavirus la Regione Puglia, così come dichiarato dal presidente Michele Emiliano, è pronta a nuove assunzioni.

Il governatore, infatti, ha sottolineato come la situazione negli ospedali sia al momento sotto controllo, in quanto il numero dei casi delle persone affette da Covid-19 è ancora gestibile rispetto alle possibili capacità dei nosocomi pugliesi. È però compito della regione delineare degli scenari possibili per essere pronti a fronteggiare un possibile aumento dei contagiati.

Come ha specificato Michele Emiliano, è stata trasmessa al Governo nazionale la richiesta di assunzione di 2539 persone di cui:

  • 678 medici (comprensivi di 35 convenzionati per 118)
  • 1191 infermieri
  • 599 Oss
  • 60 tra tecnici e assistenti

Tutto il nuovo personale, qualora le assunzioni dovessero essere confermate, sarà impegnato nei reparti di terapie intensive, pronto soccorso, malattie infettive, pneumologia, cardiologia e medicina interna.

In attesa dei dettagli della richiesta, il governatore ha ricordato come questa domanda rientri nel piano di potenziamento dei posti letto di malattie infettive e della terapia intensiva che avverrà su tutto il territorio, per affrontare al meglio l’emergenza del coronavirus.

Come avverranno le nuove assunzioni

Le nuove assunzioni avverranno in modalità più rapide, attraverso una extra dotazione organica, che prevede sia degli avvisi pubblici che lo scorrimento di graduatorie già attive.

Come noto, proprio per far fronte alle esigenze straordinarie e urgenti derivanti dalla diffusione del coronavirus, il Governo nazionale ha già autorizzato le Regioni a richiamare in servizio tutti i medici e gli infermieri in pensione.

Il governatore Emiliano ha colto l’occasione per esprimere tutta la sua riconoscenza al personale sanitario pugliese (e non solo). Queste le sue parole: “Medici, infermieri e operatori sanitari sono la forza della nostra rete ospedaliera. Un infinito grazie va a tutti loro e grazie sempre a voi per l’attenzione che ci mettete: avere comportamenti responsabili in questo momento fa la differenza! La Puglia non si ferma”.


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:






Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento