News Taranto

Home » Notizie Puglia » News Taranto » “Il commissario Ricciardi”, da questa sera fiction girata a Taranto

“Il commissario Ricciardi”, da questa sera fiction girata a Taranto

“Appuntamento per questa sera alle 21:25 su RaiUno.”
“Il commissario Ricciardi”, da questa sera fiction girata a Taranto

Taranto, a partire da oggi 25 gennaio, sarà la protagonista su Rai Uno con la nuova serie Il commissario Ricciardi, interpretato dal celebre attore Lino Guanciale.

Tratta dall’omonima serie dei romanzi dello scrittore Maurizio de Giovanni, la fiction è stata diretta da Alessandro D’Alatri e ha tra i protagonisti, oltre a Lino Guanciale, anche Antonio Milo, Enrico Ianniello, Serena Iansiti, Maria Vera Ratti, Mario Pirrello, Fabrizia Sacchi, Nunzia Schiano, Marco Palvetti e Peppe Servillo.

Girata nella Città dei due Mari dal 23 maggio al 20 luglio 2019, la produzione de Il commissario Ricciardi ha impiegato ben 80 lavoratori pugliesi grazie alla coproduzione di Rai Fiction e Clemart e al sostegno dell’Apulia Film Fund della Regione Puglia (831.679,95 euro di fondi Por) e da Apulia Film Commission.

Scopri di più su: A Taranto si gira per la nuova fiction Rai con Lino Guanciale

“Il commissario Ricciardi, qual è la sua storia”

La storia del commissario Ricciardi è ambientata a Napoli nel 1932. Il protagonista, Luigi Alfredo Ricciardi, ha 30 anni ed è un commissario della Mobile che nasconde un terribile segreto: è in grado di vedere il fantasma delle persone morte in modo violento ed è capace di ascoltarne l’ultimo pensiero. Proprio per questo motivo, il commissario si dedica in maniera totale al su lavoro, dedicandosi alle indagini dei casi più spinosi e complicati.

A lungo andare, però, la sua solitudine (Ricciardi vive in casa con l’anziana tata Rosa), sarà scalfita dall’incontro con altre due donne, entrambe affascinanti ma completamente diverse tra loro.

Enrica, giovane maestra che incarna la normalità degli affetti familiari a cui tanto aspira Ricciardi, è l’opposto di Livia, donna che rappresenta la sensualità e la passione, da cui si sente attratto.

La serie, dunque, è una contaminazione di generi, poliziesco, mystery e melò, che sullo sfondo di una Napoli in chiaroscura, indaga sul senso ultimo della vita e del dolore.


video

Video


Data:

Riproduzione riservata. La riproduzione è concessa solo citando la fonte con link all'articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Non riceverai spam ma messaggi in base agli interessi selezionati. Potrai inoltre annullare l'iscrizione in ogni momento.

Seleziona gli argomenti a cui sei interessato:










Inserisci Azienda
Crea la tua Email
Promuovi Evento