Eventi provincia BAT

Home » Puglia Eventi » Eventi provincia BAT » Claudio Bisio con Father and Son, racconto dei nostri tempi al Curci

Claudio Bisio con Father and Son, racconto dei nostri tempi al Curci

Father and Son
Evento
Father and Son
Località
Barletta (BT) - teatro Curci
Data/periodo
dal 23 al 25 feb 2018
Orario
ore 21:00
Ingresso
a pagamento
Informazioni
0883332456

Sarà ospitato nella Città della Disfida il celebre attore cabarettista e conduttore televisivo italiano Claudio Bisio. Attesissimo il suo spettacolo Father and Son, che andrà in scena da venerdì 23 sino a domenica 25 febbraio nella spettacolare location del teatro Curci a partire dalle 21:00.

Lo spettacolo ispirato a Gli sdraiati e breviario comico di Michele Serra, con i costumi e le scene di Guido Fiorato, le musiche di Paolo Silvestri, le luci di Aldo Mantovani e la produzione del Teatro dell’Archivolto, racconta il rapporto padre figlio, fotografato senza pudori, senza inibizioni, in un’oscillazione continua tra il comico ed il tragico. Una vera e propria riflessione sui nostri tempi, incentrata sui concetti di libertà ed autorità, nella filigrana di una società in metamorfosi.

I dopo-padri, educatori inconcludenti e nevrotici ed i figli che si nascondono nelle loro felpe, sprofondano nei divani, circondati e protetti da protesi tecnologiche, rifiutando e disprezzando il confronto. Un’assenza di rapporto da cui nasce un confronto beffardo e tenero al tempo stesso, raccontato da un monologo interiore del padre, invadente e verboso tanto quanto il figlio è assente, a tratti sincero in maniera spudorata.

Claudio Bisio entra in scena con la sua solita inventiva sfrenata e brutalità comica, in un irresistibile soliloquio dove si confronta con un testo dall’eccellente forza emotiva e al tempo stesso teatrale, dove la comicità e l’etica si incontrano e si sposano.

Annoto con zelo scientifico, e nessun ricamo letterario: sei sdraiato sul divano, immerso in un accrocco spiegazzato di cuscini e briciole, il computer acceso appoggiato sulla pancia. Con la mano destra digiti qualcosa sull’I-Phone. La sinistra regge con due dita un lacero testo di chimica. Tra lo schienale e i cuscini vedo l’avanzo di uno dei tuoi alimenti preferiti: un wurstel crudo. La televisione è accesa, a volume altissimo, su una serie americana nella quale due fratelli obesi, con un lessico rudimentale, spiegano come si bonifica una villetta dai ratti. Alle orecchie hai le cuffiette collegate all’iPod: è possibile, dunque, che tu stia anche ascoltando musica. Non essendo quadrumane, purtroppo non sei ancora in grado di utilizzare i piedi per altre connessioni; ma si capisce che le tue enormi estremità, abbandonate sul bracciolo, sono un evidente banco di prova per un tuo coetaneo californiano che troverà il modo di trasformare i tuoi alluci in antenne, diventando lui miliardario, e tu uno dei suoi milioni di cavie solventi… Ti guardo, stupefatto. Tu mi guardi, stupefatto della mia stupefazione, e commenti: “E’ l’evoluzione della specie”. Penso che tu abbia ragione. Ma di quale specie, al momento, non ci è dato sapere.”

Inserisci Azienda Puglia
Crea Email Personalizzata
Segnala Evento Puglia